Forum di Salute Naturale

Benvenuti nel forum di incontro per appassionati di salute naturale: Integratori alimentari, argento colloidale, tecniche di benessere e buona salute. Iscriviti per interagire con il forum
 
IndicePortaleFAQCercaRegistratiAccedi

SCONTO
SU ACQUISTI

Per tutti i lettori del forum facendo un ordine di prodotti naturali per la salute su


inserendo il codice sconto
LEONISINASCE2017

Condividi | 
 

 Il ritorno di Di Bella

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Sauro

avatar

Maschio Messaggi : 850
Punti : 4752
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 62
Località : Trantor

MessaggioTitolo: Il ritorno di Di Bella   Mer 7 Lug 2010 - 17:51

Io lo sapevo, è da quando cercai di guarire mio padre che lo sapevo. Nessuna ne parla più ma esiste un vasto sottobosco di Medici e di Farmacisti che applicano la MdB con successo su pazienti colpiti da molteplici forme tumorali e finalmente pare che qualcuno se ne sia accorto fra le schiere dei tromboni della medicina ortodossa. Leggo due interessantissimi articoli su disinformazione.it

Dittatura terapeutica
Metodo di Bella aggiornamenti

Riporto alcuni passi fra i più significativi:

I medici che hanno scelto di esercitare la loro professione per curare le persone dal cancro (non è così scontato purtroppo che tutti abbiano questa finalità) non possono rimanere inermi nel constatare il pressoché totale fallimento da parte dell’oncologia ufficiale (che impiega la chemioterapia) pertanto cercano di percorrere altre strade.
Secondo dati scientifici ufficiali, documentati e verificabili, non quelli mediatico-televisivi, oggi la guarigione degli ammalati oncologici nei tumori solidi, è indissolubilmente, unicamente e interamente legata al successo della chirurgia, ma questo dato è totalmente censurato nelle statistiche oncologiche diffuse al pubblico.


e questo ci ricollega alla teoria CSCs delle cellule staminali tumorali che se per fortuna vengono intercettate dal chirurgo è fatta e sei fuori dalla malattia, vi ricordate?

Una delle massime e più note riviste scientifiche, "Lancet", ha pubblicato tempo fa uno studio sui tumori broncopolmonari inoperabili dal titolo Treatment of inoperabile carcinoma of bronchus firmato da Laing, Berry, Newman. Un gruppo molto importante di pazienti fu trattato con chemioterapia, un altro gruppo identico di controllo è stato trattato solo con farmaci palliativi; questi ultimi pazienti hanno avuto una mediana di sopravvivenza oltre che doppia rispetto a quelli che hanno fatto la chemio. Ma il dato non è pubblicizzato. Quando organizzano le giornate della vita e questue varie non informano la gente di questi dati, il messaggio al pubblico è molto diverso.

e se lo dice Lancet anche quel demente cicapiano di meRdbunker deve tacere ridi2

Il fatturato annuale in Italia della chemio è di 1.341 milioni di euro su 4.142,6 di spesa complessiva per i farmaci. La chemio rappresenta pertanto il 32,37% della spesa di farmaci, anche se su cento ammalati consente solo al 2,3% di raggiungere i 5 anni, dopo di che, Lopez, su “GacMed Mex" (1998, marzo-aprile, 134 (2): 145-5) ha accertato che metà dei pazienti, sopravvissuti a cinque anni, nel lungo termine muore per tumore. È documentata anche l’inaccettabile percentuale di mortalità da chemio denunciata da un’agenzia della Reuters Healt (Wesport, CT 2001-05-17): Unexspected high mortality rated associated with chemoterapy regimen (“Non ci si aspettava un tasso di mortalità così elevato associato ai protocolli chemioterapici...”). Il dato è confermato dalla pubblicazione di Gerrard ["Br. J. Cancer", 1998, giugno 77 (12) 281-5] con l’11% di decessi, non causati dal tumore ma unicamente da chemioterapia in alcuni protocolli oncologici relativi a malattie linfoproliferative.

questo passaggio si commenta da se.

Mi piacerebbe sapere il vostro pensiero

Ciao
Torna in alto Andare in basso
Lion
Admin
Admin
avatar

Maschio Messaggi : 3724
Punti : 10017
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 49
Località : Civitanova Marche

MessaggioTitolo: Re: Il ritorno di Di Bella   Mer 7 Lug 2010 - 23:40

Caro Sauro, io il mio pensiero per te non rappresenterà una novità .

Ogni giorno che passa mi stò accorgendo sempre di più di quanto sia ormai calcata la strada che ci porterà presto alla SCHIAVITU' ...schiavi inconsapevoli , in cuor mio mi auguro per i nostri figli che qualcosa possa accadere per fermare questo processo che a me pare inarrestabile .... io credo che il vero DIO di questa umanità sia davvero il DIO DENARO .

Ci stanno ormai togliendo tutto ...ci stanno tigliendo la salute ... ci stanno togliendo il lavoro .... ci stanno togliendo soprattutto la capacità di ragionare ...annebbiandoci la mente .... in tutti i modi possibili che noi probabilmente non riusciamo nemmeno ad immaginare .

Ci vuole una reazione ..... ma siamo troppo ...davvero troppo abituati a pensare che non tocca a noi reagire ... e questa , inevitabilmente , diviene il loro punto di forza !

_________________
Lion
Torna in alto Andare in basso
https://www.santenaturels.it
Smith
Admin
Admin
avatar

Maschio Messaggi : 3816
Punti : 9936
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 45
Località : Zion

MessaggioTitolo: Re: Il ritorno di Di Bella   Gio 8 Lug 2010 - 8:42

Al di la dell'efficacia o meno della cura Di Bella, sono assolutamente in linea con quanto riportato nella rivista " Lancet ".

_________________
“male, molto male signor Anderson”
Torna in alto Andare in basso
rosenz

avatar

Maschio Messaggi : 186
Punti : 3773
Data d'iscrizione : 05.03.10
Età : 55
Località : Como

MessaggioTitolo: Re: Il ritorno di Di Bella   Gio 8 Lug 2010 - 10:15

Aggiungo solamente che "il lavaggio del cervello" a cui si è sottoposti quasi giornalmente ha il potere di far apparire strane ed irragionevoli agli sprovveduti (o a chi è in malafede) delle semplici considerazioni che in condizioni di naturale innocenza sarebbero ovvie.

Cito qualche "legge per essere il dottore di se stessi" formulata come tributo al dottor A. Hoffer, uno dei fondatori come noto della medicina ortomolecolare...

LEGGE: Immettere dei medicinali in un organismo malato per curarlo è come aggiungere dei veleni ad un lago inquinato per pulirlo. Uccidendo i micro-organismi, o nascondendo le cause dei sintomi, otteniamo solo una risposta temporanea al problema che si ripresenterà.

LEGGE: Il recupero della salute deve essere ottenuto con mezzi nutrizionali e non farmacologici. Tutte le cellule di ogni persona sono create esclusivamente da quello che mangiamo e beviamo. Uno spray chimico per una pianta malata o un vaccino per un bambino malato non potranno mai sostituire una nutrizione corretta.

LEGGE: Le terapie a base di sostanze nutrienti aumentano la resistenza individuale alle malattie. Generalmente i medicinali diminuiscono questa resistenza. Piante sane, animali sani e persone sane non si ammalano. I medici generalmente non ammettono questo fatto perché le persone sane non vanno dal dottore.

Questo dovrebbero insegnare, questi alcuni dei concetti che con qualsiasi mezzo occorre divulgare, cosa che in questo forum si sta facendo. La montagna da scalare è impervia ma non vedo alternative...
Torna in alto Andare in basso
http://www.enzoverga.it
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Il ritorno di Di Bella   

Torna in alto Andare in basso
 
Il ritorno di Di Bella
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» TROPPO BELLA PER NON CONDIVIDERLA CON TUTTE/I VOI
» ritorno ? :)
» METODO DI BELLA
» Ansia e depressione, il ritorno (purtroppo)
» "La stesura per il ritorno d'amore" Tarocchi

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum di Salute Naturale :: Rimedi Naturali per mantenersi in buona salute :: Propositori di cure alternative alla medicina ufficiale-
Vai verso: