Forum di Salute Naturale

Benvenuti nel forum di incontro per appassionati di salute naturale: Integratori alimentari, argento colloidale, tecniche di benessere e buona salute. Iscriviti per interagire con il forum
 
IndicePortaleFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 consiglio sulla acetil l-carnitina

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
mike533

avatar

Maschile Messaggi : 64
Punti : 2970
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 63
Località : frattaminore

MessaggioTitolo: consiglio sulla acetil l-carnitina   Sab 13 Mar 2010 - 20:05

salve , vorrei chiedere un consiglio un mio amico che ha iniziato da pochi mesi a frequentare la palestra di body building e stà assumendo per conto propio 2 cp. da 200mgx 2 die di acetil carnitina , però tempo fà gli riscontrarono una leggera insufficenza renale io sono proccupato per lui non sò se a torto o a ragione ha 44anni e prende in contemporanea l'acido ascorbico e cloruro di magnesio.
grazie
Tornare in alto Andare in basso
Pinco Pallino

avatar

Maschile Messaggi : 64
Punti : 2873
Data d'iscrizione : 09.02.10
Età : 49
Località : Italia

MessaggioTitolo: Re: consiglio sulla acetil l-carnitina   Sab 13 Mar 2010 - 20:31

Sembra che la carnitina sia controindicata a chi ha problemi ai reni, in ogni caso con quelle quantità non ci dovrebbero essere pericoli.
C'è da dire che quando si assume una nuova sostanza, soprattutto in caso di qualche problema, è il caso di fare qualche controllo di eventuali effetti collaterali, almeno all'inizio.
Tornare in alto Andare in basso
mike533

avatar

Maschile Messaggi : 64
Punti : 2970
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 63
Località : frattaminore

MessaggioTitolo: Re: consiglio sulla acetil l-carnitina   Dom 14 Mar 2010 - 13:54

grazie per il consiglio , provvederò subito a riferirlo al mio amico.
ciao
Tornare in alto Andare in basso
mauro
Esperto del forum
Esperto del forum


Maschile Messaggi : 124
Punti : 3009
Data d'iscrizione : 02.11.09
Età : 53
Località : rimini

MessaggioTitolo: Re: consiglio sulla acetil l-carnitina   Mar 16 Mar 2010 - 9:11

Cosa intendi per lieve insufficienza renale? Se i valori della creatinina ed azotemia sono nella norma non c'è problema, se sono alterati invece farei attenzione, perchè è un integratore che viene riassorbito a livello renale. Ciao
Tornare in alto Andare in basso
mike533

avatar

Maschile Messaggi : 64
Punti : 2970
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 63
Località : frattaminore

MessaggioTitolo: Re: consiglio sulla acetil l-carnitina   Mar 16 Mar 2010 - 10:45

grazie per la sua risposta dott.Mauro , i valori della creatinina e azotemia sono nella norma , solo che fino a che non incominciava a prendere l'A.A. e il Cl. di magnesio nelle analisi delle urine gli usciva qualche crocetta alla voce sangue , attualmente le crocette sono sparite, sono ignorante in materia non sò se può essere un merito o meno alle sostanze che io stesso gli consigliai di prendere.
grazie
Tornare in alto Andare in basso
mauro
Esperto del forum
Esperto del forum


Maschile Messaggi : 124
Punti : 3009
Data d'iscrizione : 02.11.09
Età : 53
Località : rimini

MessaggioTitolo: Re: consiglio sulla acetil l-carnitina   Mar 16 Mar 2010 - 13:22

La presenza di sangue nelle urine non è un indicatore di insufficienza renale se non associato ad alterazione della creatinina ed azotemia, quindi direi che puoi stare tranquillo. Ciao
Tornare in alto Andare in basso
Pinco Pallino

avatar

Maschile Messaggi : 64
Punti : 2873
Data d'iscrizione : 09.02.10
Età : 49
Località : Italia

MessaggioTitolo: Re: consiglio sulla acetil l-carnitina   Mar 16 Mar 2010 - 14:16

Chiedo scusa per il mio intervento

mi sono accorto solo ora che è un Thread dedicato al Dr. Mauro Tamburini
Tornare in alto Andare in basso
Smith
Admin
Admin
avatar

Maschile Messaggi : 3816
Punti : 9480
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 44
Località : Zion

MessaggioTitolo: Re: consiglio sulla acetil l-carnitina   Mar 16 Mar 2010 - 14:52

non c'è problema pinco.

_________________
“male, molto male signor Anderson”
Tornare in alto Andare in basso
rosenz

avatar

Maschile Messaggi : 186
Punti : 3317
Data d'iscrizione : 05.03.10
Età : 54
Località : Como

MessaggioTitolo: Re: consiglio sulla acetil l-carnitina   Mer 17 Mar 2010 - 10:54

Pinco Pallino ha scritto:
Sembra che la carnitina sia controindicata a chi ha problemi ai reni, in ogni caso con quelle quantità non ci dovrebbero essere pericoli....
Murray nel suo libro sostiene invece che "il rene è uno degli organi più importanti in cui avviene la sintesi della carnitina" e che quindi la sua integrazione risulta particolarmente utile in chi soffre proprio di patologie renali.

Saluti
Tornare in alto Andare in basso
http://www.enzoverga.it
mauro
Esperto del forum
Esperto del forum


Maschile Messaggi : 124
Punti : 3009
Data d'iscrizione : 02.11.09
Età : 53
Località : rimini

MessaggioTitolo: Re: consiglio sulla acetil l-carnitina   Ven 19 Mar 2010 - 13:41

Il maggior sito di sintesi della carnitina è il fegato. Il trasporto della carnitina agli altri tessuti avviene per via ematica, quindi il rene non è coinvolto. Il processo avviene all'interno dei mitocondri ad opera di enzimi specifici.Il riassorbimento avviene a livello renale, come ho già detto. Non conosco il libro di Murray, ma penso che il rene non c'entri nulla con la biosintesi.
Tornare in alto Andare in basso
rosenz

avatar

Maschile Messaggi : 186
Punti : 3317
Data d'iscrizione : 05.03.10
Età : 54
Località : Como

MessaggioTitolo: Re: consiglio sulla acetil l-carnitina   Ven 19 Mar 2010 - 17:02

Mah, tutto può essere ma Murray di solito è molto preciso nelle sue esposizioni.. "lo stadio finale della sintesi della carnitina avviene solo nel fegato, nei reni e nel cervello, poiché l'enzima (butirrobetaina idrossilasi) necessario alla reazione finale è presente solo in questi tessuti.

Anche se il nostro organismo è in grado di sintetizzarla vi è da aggiungere comunque che tale sintesi coinvolge oltre agli aminoacidi lisina e metionina, anche vitamina C, niacina, B6 e ferro. Quindi una carenza anche di uno solo di questi micronutrienti può causare un deficit di carnitina.

Altro link di approfondimento
http://www.albanesi.it/Alimentazione/carnitina.htm

Saluti.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.enzoverga.it
Smith
Admin
Admin
avatar

Maschile Messaggi : 3816
Punti : 9480
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 44
Località : Zion

MessaggioTitolo: Re: consiglio sulla acetil l-carnitina   Ven 19 Mar 2010 - 17:20

bene alle teorie contrapposte ma per i meno preparati auspico una risposta certa e semplice da capire, chiedo a mauro secondo sua disponibilità di verificare le informazioni di rosenz e viceversa chiaramente, al sol scopo di chiarire la risposta al quesito... grazie.

_________________
“male, molto male signor Anderson”
Tornare in alto Andare in basso
mauro
Esperto del forum
Esperto del forum


Maschile Messaggi : 124
Punti : 3009
Data d'iscrizione : 02.11.09
Età : 53
Località : rimini

MessaggioTitolo: Re: consiglio sulla acetil l-carnitina   Sab 20 Mar 2010 - 13:46

Non voglio innescare nessuna polemica, ma mi sembra di capire che in quello che Murray afferma ci sia una contraddizione, prima mi dici che il rene è uno degli organi più importanti per la sintesi, poi affermi che lo stadio finale della sintesi avviene solo nel fegato, nel rene e nel cervello.
Come ho già detto, e di questo ne sono sicuro in base alle mie conoscenze di biochimica, il maggior sito della sintesi è il fegato, del rene e del cervello non mi risulta. Inoltre escludo categoricamente che la Carnitina venga utilizzata come integratore nelle patologie renali, anzi le avvertenze riportate nel suo uso sono: diabete mellito, insufficienza renale, gravidanza.
Per poter verificare le tue informazioni dovresti darmi con precisione l'autore e il titolo del testo a cui ti riferisci, dopodichè posso andare a controllare e dare il mio parere.
Tornare in alto Andare in basso
Lion
Admin
Admin
avatar

Maschile Messaggi : 3722
Punti : 9556
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 48
Località : Civitanova Marche

MessaggioTitolo: Re: consiglio sulla acetil l-carnitina   Sab 20 Mar 2010 - 15:03

Io il manuale di murray lo ho , se mi dite cosa controllare ...verifico

_________________
LION.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.santenaturels.it
mauro
Esperto del forum
Esperto del forum


Maschile Messaggi : 124
Punti : 3009
Data d'iscrizione : 02.11.09
Età : 53
Località : rimini

MessaggioTitolo: Re: consiglio sulla acetil l-carnitina   Sab 20 Mar 2010 - 15:34

controlla cosa dice riguardo la biosintesi della carnitina, grazie
Tornare in alto Andare in basso
Lion
Admin
Admin
avatar

Maschile Messaggi : 3722
Punti : 9556
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 48
Località : Civitanova Marche

MessaggioTitolo: Re: consiglio sulla acetil l-carnitina   Sab 20 Mar 2010 - 15:55





_________________
LION.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.santenaturels.it
mauro
Esperto del forum
Esperto del forum


Maschile Messaggi : 124
Punti : 3009
Data d'iscrizione : 02.11.09
Età : 53
Località : rimini

MessaggioTitolo: Re: consiglio sulla acetil l-carnitina   Sab 20 Mar 2010 - 22:25

L'unico studio clinico presente sul rapporto tra carnitina e patologie renali è il seguente (pubblicato su www.pubmed.com):

[Can the treatment with L-carnitine improve the inflammation in chronic hemodialysis patients?]
[Article in Italian]

Grazi G, Meriggioli M, Donati G.

U.O. di Medicina Interna 2, Servizio Emodialisi, Azienda USL 5 Pisa, Presidio Ospedaliero di Pontedera, Pontedera, Pisa.
PURPOSE: Inflammation in patients on chronic hemodialysis (HD) is related to malnutrition and atherosclerosis; anemia is also often present in these patients. It has been demonstrated that l-carnitina treatment, in addition to reducing the need for erythropoietin (EPO), improves nutritional parameters and cardiac performance. METHODS: To evaluate the effect of l-carnitine on the inflammatory pathology in patients on chronic HD, we studied 11 patients with no sure signs of malnutrition, flogistic and infective pathologies and with C-reactive protein (CRP) <2 mg/dL. We evaluated at baseline, after 6 and 12 months CRP, serum albumin, hemoglobin (Hb),nPCR and EPO weekly requirement. RESULTS:We observed a reduction in CRP (from 0.88 +/- 0.65 to 0.42 +/- 0.17 mg/dL after 6 months and to 0.50 + 0.36 mg/dL after 12 months), an increase in serum albumin (from 10.9 +/- 1.23 to 2.08 +/- 1.88 and to 11.8 +/- 1.15 g/dL) and an increase in nPCR (from 0.96 +/- 0.09 to 1.15 +/- 0.2 and to 1.16 +/- 0.18 g/kg/die); EPO weekly requirement decreased (from 7363 +/- 2941 to 5909 +/- 3207 units after 6 months and to 5363 +/- 3139 units after 12 months). CONCLUSION: These results seem to underline a positive effect of l-carnitine on the inflammatory pathology of patients on chronic hemodialytic treatment.

PMID: 15750986 [PubMed - indexed for MEDLINE]

Traduzione da Inglese verso Italiano

SCOPO: l'infiammazione nei pazienti in emodialisi cronica (HD) è legata alla malnutrizione e aterosclerosi; anemia è spesso presente in questi pazienti. E 'stato dimostrato che il trattamento l-carnitina, oltre a ridurre la necessità di eritropoietina (EPO), migliora i parametri nutrizionali e le prestazioni cardiache. METODI: Per valutare l'effetto della L-carnitina sulla patologia infiammatoria cronica in pazienti in HD, abbiamo studiato 11 pazienti con nessuna sicuri segni di malnutrizione, flogistic e infettive patologie e con la proteina C-reattiva (CRP) <2 mg / dL. Abbiamo valutato al basale, dopo 6 e 12 mesi CRP, albumina, emoglobina (Hb), nPCR e obbligo settimanale di EPO. RISULTATI: Abbiamo osservato una riduzione di CRP (da 0,88 + / - 0,65-0,42 + / - 0,17 mg / dL dopo 6 mesi e al 0,50 + 0,36 mg / dL dopo 12 mesi), un aumento di albumina sierica (dal 10,9 + / - 1,23-2,08 + / - 1,88 e 11,8 + / - 1,15 g / dL) e un aumento nPCR (da 0,96 + / - 0,09-1,15 + / - 0,2 e 1,16 + / - 0,18 g / kg / die) ; obbligo EPO settimanale è diminuita (da 7.363 + / - 2.941-5.909 + / - 3.207 unità dopo 6 mesi e 5.363 + / - 3.139 unità dopo 12 mesi).
CONCLUSIONE: Questi risultati sembrano evidenziare un effetto positivo di L-carnitina sulla patologia infiammatoria cronica dei pazienti in trattamento emodialitico.

Come si evince dallo studio non esiste una certezza assoluta sugli effetti positivi della carnitina, lo studio inoltre riguarda la patologia infiammatoria cronica (legata a malnutrizione e aterosclerosi) dei pz. in emodialisi, quindi non si riferisce direttamente alla patologia renale, ma ad una conseguenza di essa.
A tutti voi le conclusioni.
Saluti.
Tornare in alto Andare in basso
rosenz

avatar

Maschile Messaggi : 186
Punti : 3317
Data d'iscrizione : 05.03.10
Età : 54
Località : Como

MessaggioTitolo: Re: consiglio sulla acetil l-carnitina   Dom 21 Mar 2010 - 11:04

Smith ha scritto:
bene alle teorie contrapposte ma per i meno preparati auspico una risposta certa e semplice da capire, chiedo a mauro secondo sua disponibilità di verificare le informazioni di rosenz e viceversa chiaramente, al sol scopo di chiarire la risposta al quesito... grazie.
Giusto essere chiari, personalmente sono a volte "accusato" di farla fin troppo semplice, forse perchè credo che la salute tutto sommato non sia (a livello teorico) una faccenda complicata.

Sulla carnitina ribadisco solo qualche semplice osservazione....essendo prodotta anche in parte dal rene, e questo è un fatto, sarebbe veramente curioso che possa causare danni al rene stesso.
Un apporto fisiologico di L-carnitina (quella levogira e biologicamente attiva) certo che no.
Michael T. Murray, uno dei massimi esperti mondiali nel campo della salute naturale e delle integrazioni nutrizionali, afferma che solo la somministrazione della forma D (destrogira) può causare problemi in quanto l'organismo non la riconosce. Il suo libro, indicato anche in precendenza, è tra l'altro ricchissimo di note bibliografiche con tanto di studi.

Sui pazienti affetti da patologie renali, essendo a mancare in parte la produzione endogena, potrebbe essere logico pensare che vi possano essere carenze.
Certo che l'organismo adotta dei mezzi di compensazione e pertanto si parla in linea teorica. Per chi è soggetto a emodialisi sarebbe opportuno forse fare un semplice dosaggio della carnitina, e nell'eventuale caso di carenza è chiaro che sarebbe utile un integrazione opportuna.
Per approfondimenti, sul ruolo della carnitina ma non solo, consiglio anche la lettura del libro "Nutrienti e malattie cronico-degenerative", fisiopatologia dell'evoluzione dalla salute alla malattia di Renato De Magistris e Bruno Ciaramella.

Saluti.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.enzoverga.it
mauro
Esperto del forum
Esperto del forum


Maschile Messaggi : 124
Punti : 3009
Data d'iscrizione : 02.11.09
Età : 53
Località : rimini

MessaggioTitolo: Re: consiglio sulla acetil l-carnitina   Lun 22 Mar 2010 - 21:12

In medicina le presupposizioni e le osservazioni personali non hanno un grande significato, l'unica fonte di riferimento sono gli studi clinici e ribadisco, di studi clinici ufficiali c'è ne solo uno, quello che ho citato, poi ognuno secondo la propria scienza, coscienza e responsabilità può agire come meglio crede.
Non so quale sia il tuo ruolo con i pazienti, ma il mio, essendo medico, è quello di dare certezze se esistono, poi tutto può essere sperimentato assumendosi le proprie responsabilità.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
rosenz

avatar

Maschile Messaggi : 186
Punti : 3317
Data d'iscrizione : 05.03.10
Età : 54
Località : Como

MessaggioTitolo: Re: consiglio sulla acetil l-carnitina   Mar 23 Mar 2010 - 0:22

Certo che le mie osservazioni non valgono nulla, ma più che osservazioni personali mi sembrava di aver portato qualche fonte, anche medica...

Il mio ruolo con i miei clienti è volto verso la prevenzione, in presenza di patologia chiaramente rimando ai medici competenti, con i quali devo dire di avere (quasi con tutti) un buon rapporto....e se per caso mi capita di consigliare una semplice analisi, dettata anche solo dal buon senso e dalla logica, spesso e ben accetta..

Comunque chiedo scusa, ti chiedo scusa dottor Mauro in quanto mi son reso conto solo ora di aver invaso il tuo spazio, quando mi collego per il poco tempo a volte vado subito sull'argomento senza controllare bene ove è inserito.
Se me ne fossi accorto mi sarei astenuto dall'intervenire....

Saluti.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.enzoverga.it
mauro
Esperto del forum
Esperto del forum


Maschile Messaggi : 124
Punti : 3009
Data d'iscrizione : 02.11.09
Età : 53
Località : rimini

MessaggioTitolo: Re: consiglio sulla acetil l-carnitina   Mar 23 Mar 2010 - 12:06

Nessun problema, grazie a te per le tue osservazioni e la tua esperienza, mi occupo anch'io di medicina naturale e so benissimo quanto sia difficile uscire dalla medicina convenzionale, ma i pazienti, ripeto, cercano certezze e non sempre si riesce a dargliele, quindi occorre attenersi a ciò che c'è di certo e di approvato.
D'altronde è anche molto affascinante avventurarsi nella medicina non convenzionale, perchè credo che un atteggiamento con il paraocchi sia deleterio sia per il medico che per il paziente.
Non hai invaso nessuno spazio, quando vuoi intervenire sei ben accetto, in questo forum c'è ampia libertà di parola, sempre restando nelle proprie competenze.
A presto. Ciao
Tornare in alto Andare in basso
Smith
Admin
Admin
avatar

Maschile Messaggi : 3816
Punti : 9480
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 44
Località : Zion

MessaggioTitolo: Re: consiglio sulla acetil l-carnitina   Mar 23 Mar 2010 - 12:18

congratulazioni mi date soddisfazione!!! grazie!!

_________________
“male, molto male signor Anderson”
Tornare in alto Andare in basso
rosenz

avatar

Maschile Messaggi : 186
Punti : 3317
Data d'iscrizione : 05.03.10
Età : 54
Località : Como

MessaggioTitolo: Re: consiglio sulla acetil l-carnitina   Mar 23 Mar 2010 - 12:37

mauro ha scritto:
Nessun problema, grazie a te per le tue osservazioni e la tua esperienza, mi occupo anch'io di medicina naturale e so benissimo quanto sia difficile uscire dalla medicina convenzionale, ma i pazienti, ripeto, cercano certezze e non sempre si riesce a dargliele, quindi occorre attenersi a ciò che c'è di certo e di approvato.
D'altronde è anche molto affascinante avventurarsi nella medicina non convenzionale, perchè credo che un atteggiamento con il paraocchi sia deleterio sia per il medico che per il paziente.
Non hai invaso nessuno spazio, quando vuoi intervenire sei ben accetto, in questo forum c'è ampia libertà di parola, sempre restando nelle proprie competenze.
A presto. Ciao
Ok Mauro, pollicesu ... tutto chiarito anche da parte mia.
A me piace confrontarmi con medici come te, aperti alle medicine non convenzionali con lo scopo comune di avvicinare ove possibile noi tutti ad una piena e consapevole autogestione della nostra salute.
Approfitterò di certo delle tue competenze, grazie!!!

Ciao
Enzo
Tornare in alto Andare in basso
http://www.enzoverga.it
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: consiglio sulla acetil l-carnitina   

Tornare in alto Andare in basso
 
consiglio sulla acetil l-carnitina
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Dubbi amletici sulla panna
» Chiarimenti dell'Albo Gestori sulla figura dell'intermediario
» Dopo le dimissioni del presidente del consiglio....
» [Primi Passi] Prima misurazione...domande sulla temperatura
» Consiglio libri storia medioevale e storia dell'arte

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum di Salute Naturale :: L'Esperto Risponde :: Risponde il Dr. Mauro Tamburini (Medico)-
Andare verso: