Forum di Salute Naturale

Benvenuti nel forum di incontro per appassionati di salute naturale: Integratori alimentari, argento colloidale, tecniche di benessere e buona salute. Iscriviti per interagire con il forum
 
IndicePortaleFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Tachipirina (paracetamolo)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Lion
Admin
Admin
avatar

Maschile Messaggi : 3722
Punti : 9500
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 48
Località : Civitanova Marche

MessaggioTitolo: Tachipirina (paracetamolo)   Ven 5 Mar 2010 - 10:44

Discorrendo con Il Dr. Massimo Pietrangeli (Pediatra in Pescara) abbiamo affrontato questo discorso . Dopo mia esplicita richiesta ecco , a seguire , la sua risposta

Citazione :


Caro Riccardo,

sul PARACETAMOLO mi hai provocato, e di conseguenza ti becchi questo bel sermoncino da girare a quante più mamme e amici possibile !!!

Questo è un farmaco abbastanza pesante, tant'è che a volte ( sia pur di rado ) può scatenare la cosiddetta Sindrome di Reye, con encefalite, epatite, ecc..., ma - al di là di questa manifestazione eclatante - è bene conoscerne meglio gli effetti.

Purtroppo la si dà più facilmente dell'acqua fresca, nella convinzione che sia pressocchè innocua.

Il punto centrale, in termini negativi, è la sua capacità di bloccare - con la febbre - tutta una serie di processi biologici FAVOREVOLI, FISIOLOGICI, DESIDERABILI, e INDISPENSABILI all'organismo per tornare AUTONOMAMENTE ad una perfetta "restitutio ad integrum", ovvero ad una perfetta e vera guarigione.

In mancanza di ciò, per essere stato impedito di farlo, dopo pochi giorni o settimane ( dipende da quanto l'organismo è stato bloccato magari anche da altri farmaci ), l'organismo riprende INVARIABILMENTE il SUO tentativo di liberarsi delle tossine della malattia precedente ( nell'unico modo che conosce per liberarsi dalle tossine, quando queste sono eccessive e lo mettono in pericolo, ovvero con una BELLA infiammazione, ed una BELLISSIMA FEBBRE ), ma stavolta con l'aggravante delle tossine chimiche farmacologiche apportate con la precedente terapia. A questo punto, nel 99,9% dei casi, si ribecca da un allopata un'altra dose di farmaci ( di solito più forti della volta precedente ), che - intasando e gelificando il connettivo - bloccano la respirazione cellulare e pongono le basi per la partenza di MALATTIE AUTOIMMUNI.

Queste si sviluppano più o meno in questo modo : nel connettivo ( cui viene impedito il sacro fuoco di una infiammazione BENEFICA E RISOLUTIVA ) si ha una "gelificazione" troppo prolungata, con accumulo di detriti che viceversa sarebbero stati combusti in loco e spazzati via dal sistema linfatico : tra questi detriti IATROGENI ( ovvero prodotti dalle porcherie chimiche ingerite "per guarire" ), vi sono i cosiddetti "PEPTIDI SELVAGGI", delle combinazioni tra farmaci e proteine "autologhe", ovvero dell'individuo stesso. Ovviamente, il Sistema Immunitario, rilevandole come sostanze estranee, si fabbrica come sempre degli Anticorpi : sin qui nulla di male, si potrebbe pensare, ma NON E' COSI' !!! Nella loro fisiologica battaglia contro i peptidi selvaggi ( che - lo ricordo - hanno in sè anche una componente autologa ), gli anticorpi non possono evitare di attaccare ANCHE le identiche proteine delle componenti che si trovano nei tessuti umani : E' DA QUI E COSI' CHE PARTONO LE MALATTIE AUTOIMMUNITARIE, ovvero quelle malattie in cui un Sistema Immunitario "apparentemente" impazzito - "non riconoscendole" ( secondo la medicina allopatica, ma in realtà non potendole riconoscere ) - attacca i propri tessuti.

Da qui tutta quella bella serie di patologie UNA VOLTA DEL TUTTO SCONOSCIUTE, e certamente legate all'uso indiscriminato di farmaci, tra cui anche la "innocente" molecola in questione, come la Tiroidite autoimmune, l'Artrite autoimmune, diverse Cardiopatie, Collagenopatie, Nefriti autoimmuni, spesso il Diabete ( auto-anticorpi contro il pancreas ), e così via, in un elenco numeroso e ( ahinoi !!! ) in grande espansione.

Combattere una febbre è quanto di peggiore e antifisiologico ( nonchè di stupido ) si possa fare.

In omeopatia e omotossicologia si usano preparati che "accompagnano" il processo dell'infiammazione senza mai sopprimerlo, chè - lo ribadisco a gran voce - è la c.....a più grande che si possa fare, sia con i neonati che con i centenari.

Caro Riccardo, te la sei cercata !!! E - visto che mi hai pestato il callo sinistro - aggiungo :

MAMME : SVEGLIATEVI, CHE LA GUERRA E' FINITA !!! CHI VI VENDE FARMACI SPACCIA MALATTIE, NON CERTO SALUTE !!!

Non passa mese che non venga ritirato dal commercio qualche farmaco, magari dopo 5, 10 o 15 anni in cui ha prodotto MIGLIAIA E MIGLIAIA DI MORTI ( vedi il VIOXX, con Ictus e Infarti a centinaia di migliaia, o diverse "STATINE", i farmaci contro quel povero ed innocente colesterolo, per i Tumori ), per cui, per stare in salute, ci conviene DIFFIDARE DI TUTTI I FARMACI !!!

Dalle mie parti ci sono pediatri che oramai - per garantirsi le massime possibilità di "SUCCESSO" contro la febbre - vanno in giro a fare iniezioni di cortisonici a chi ha la febbre : non sono dei matti, o dei criminali, forse, ma semplicemente gente che nulla ha appreso di FISIOLOGIA e guarda con occhi diversi quella che noi abbiamo iniziato a chiamare BENATTIA. La fregatura è che sono in tanti, e pretendono - anche solo per questo - di avere ragione !

E qui mi taccio : parlerò solo in presenza del mio guaritore.

Dott. Massimo Pietrangeli


_________________
LION.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.santenaturels.it
Smith
Admin
Admin
avatar

Maschile Messaggi : 3816
Punti : 9424
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 43
Località : Zion

MessaggioTitolo: Re: Tachipirina (paracetamolo)   Ven 5 Mar 2010 - 11:40

grazie lion, e ringrazia pure il dottore!

_________________
“male, molto male signor Anderson”
Tornare in alto Andare in basso
Pinco Pallino

avatar

Maschile Messaggi : 64
Punti : 2817
Data d'iscrizione : 09.02.10
Età : 49
Località : Italia

MessaggioTitolo: Re: Tachipirina (paracetamolo)   Ven 5 Mar 2010 - 13:14

Peccato che di medici così se ne trovano pochi, almeno per il momento.
Tornare in alto Andare in basso
Lion
Admin
Admin
avatar

Maschile Messaggi : 3722
Punti : 9500
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 48
Località : Civitanova Marche

MessaggioTitolo: Re: Tachipirina (paracetamolo)   Ven 5 Mar 2010 - 13:21

infatti max , per questo me lo tengo strettino . Il dr. max è un mio caro amico .

_________________
LION.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.santenaturels.it
Sauro

avatar

Maschile Messaggi : 850
Punti : 4240
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 61
Località : Trantor

MessaggioTitolo: Re: Tachipirina (paracetamolo)   Ven 5 Mar 2010 - 13:25

Grazie al dottore...

Visto che ho ragione a odiare la tachipirina? Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Pinco Pallino

avatar

Maschile Messaggi : 64
Punti : 2817
Data d'iscrizione : 09.02.10
Età : 49
Località : Italia

MessaggioTitolo: Re: Tachipirina (paracetamolo)   Ven 5 Mar 2010 - 13:37

E dire che la tachipirina è considerato uno dei farmaci meno dannosi, si da quasi come l'acqua fresca.
Visto che ho ragione ad odiare tutti i farmaci?
Tornare in alto Andare in basso
Sauro

avatar

Maschile Messaggi : 850
Punti : 4240
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 61
Località : Trantor

MessaggioTitolo: Re: Tachipirina (paracetamolo)   Ven 5 Mar 2010 - 13:47

Uè Pinco, proprio tutti tutti no, non esagerare Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Lion
Admin
Admin
avatar

Maschile Messaggi : 3722
Punti : 9500
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 48
Località : Civitanova Marche

MessaggioTitolo: Re: Tachipirina (paracetamolo)   Ven 5 Mar 2010 - 13:48

ahahahah


bello eh ???

ce la sonamo e ce la cantiamo da soli [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

_________________
LION.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.santenaturels.it
Smith
Admin
Admin
avatar

Maschile Messaggi : 3816
Punti : 9424
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 43
Località : Zion

MessaggioTitolo: Re: Tachipirina (paracetamolo)   Ven 5 Mar 2010 - 13:49

spanzarsi per questo siamo differenti!!!!!!!!!! ridi2 pollicesu

_________________
“male, molto male signor Anderson”
Tornare in alto Andare in basso
Sauro

avatar

Maschile Messaggi : 850
Punti : 4240
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 61
Località : Trantor

MessaggioTitolo: Re: Tachipirina (paracetamolo)   Ven 5 Mar 2010 - 13:54

Tutti no, il 98% mi sembra ragionevole... qualche antibiotico salvavita lasciamolo fuori.

Questa ve la voglio raccontare perchè m'ha fatto rizzare i capelli dall'orrore, lo sapevate che a chi soffre di diverticolite fanno prendere cicli di antibiotici mensili per tutta la vita? E' capitato a un mio caro amico che, finito all'ospedale per una colica da diverticoli s'è visto prescrivere un antibiotio specifico da prendere per 6 giorni ogni due mesi per il resto della sua vita. E quel bischero del mi' amico lo prende senza porsi domande.
Tornare in alto Andare in basso
Lion
Admin
Admin
avatar

Maschile Messaggi : 3722
Punti : 9500
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 48
Località : Civitanova Marche

MessaggioTitolo: Re: Tachipirina (paracetamolo)   Ven 5 Mar 2010 - 13:56

ti meravigli ancora ?

_________________
LION.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.santenaturels.it
Vale@

avatar

Femminile Messaggi : 589
Punti : 3909
Data d'iscrizione : 29.11.09
Età : 47
Località : Pescara

MessaggioTitolo: Re: Tachipirina (paracetamolo)   Ven 5 Mar 2010 - 13:57

Qui a Pescara si e' fortunati ad avere un SuperPediatra come il dr Pietrangeli....io so' anche a quanti sbattere la lettera sul grugno, per avermi sempre snobbata nel metterle in allerta a dare facilmente la tachipirina fin dalle prime avvisaglie di febbre......che rivalsa!!! grazie Dottore x la sua onesta'!!!!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Pinco Pallino

avatar

Maschile Messaggi : 64
Punti : 2817
Data d'iscrizione : 09.02.10
Età : 49
Località : Italia

MessaggioTitolo: Re: Tachipirina (paracetamolo)   Ven 5 Mar 2010 - 14:05

Io ho una cognata infermiera, le ho sentito dire a mio fratello di dare la tachipirina al bambino in maniera preventiva, prima di mandarlo a letto senza nemmeno misurarla.
Tornare in alto Andare in basso
Vale@

avatar

Femminile Messaggi : 589
Punti : 3909
Data d'iscrizione : 29.11.09
Età : 47
Località : Pescara

MessaggioTitolo: Re: Tachipirina (paracetamolo)   Ven 5 Mar 2010 - 14:10

....in forma preventiva addirittura...e di cosa!? Neppure si trattasse di vitamine!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Sauro

avatar

Maschile Messaggi : 850
Punti : 4240
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 61
Località : Trantor

MessaggioTitolo: Re: Tachipirina (paracetamolo)   Ven 5 Mar 2010 - 14:39

Per prevenire cosa la tachip... anzi, il paracetamolo? Poveri noi in che mani!!!
Tornare in alto Andare in basso
Lion
Admin
Admin
avatar

Maschile Messaggi : 3722
Punti : 9500
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 48
Località : Civitanova Marche

MessaggioTitolo: Re: Tachipirina (paracetamolo)   Ven 5 Mar 2010 - 15:27

in un altro forum dove sono un pò più scettici, hanno commentato il post di pietrangeli con qualche riseva . Ho fatto leggere a lui e lui risponde così .

E' un grande Pietrangeli ...leggete

Citazione :


Sono perfettamente consapevole ( e ci mancherebbe, dopo oltre 20 anni ! ) che il mio dire avrebbe scatenato reazioni di questo tipo.
Questo però mi conferma ANCHE un'altra cosa, ovvero che
ciascuno vede, sente e capisce quello che vuole vedere, sentire e capire.
Non si spiega diversamente il fatto che NESSUNO ( nei commenti ) abbia colto questa riga :

In omeopatia e omotossicologia si usano preparati che "accompagnano" il processo dell'infiammazione senza mai sopprimerlo, ...
e ciò non mi sembra equivalente al "non fare nulla" che qualcuno ha VOLUTO intendere, ma - per i motivi suddetti - è come se io questa frase non l'avessi scritta. Nessuna meraviglia, lo ripeto.

La mia posizione sui farmaci - è ovvio - deriva da studi omeopatici ed omotossicologici, ma soprattutto da un libro di un grande Maestro, che consiglio di vero cuore a tutti :

"L'infiammazione e il simile", del Dr. Marcello Luigi Monsellato.



Giuro che lo metterei obbligatorio agli studenti di Medicina, cui - invece - insegnano purtroppo ancora una Chimica ed una Fisica che non stanno nè in cielo nè in terra. La Fisica classica NON PUO' ( semplicemente NON PUO' ) spiegare ciò che - al contrario - la Fisica Quantistica spiega egregiamente.



Consiglio veramente a tutti i genitori del forum di leggere questo libro : non parla di cose incomprensibili o comunque lontane dall'accezione comune, ma dei fenomeni fisico-chimici che sono alla base dell'INFIAMMAZIONE, e di ciò che VERAMENTE essa rappresenta, ovvero l'unico ed ineguagliabile mezzo che l'organismo umano conosca per riportarsi autonomamente verso la guarigione. Leggetelo, per uscire dagli equivoci creati ad arte dalla "main stream", dal "pensiero unico" imposto da pseudo-scienziati che però hanno il vantaggio di "stare dalla parte giusta", e tentano invano di demolire teorie come queste !



Riporto dal libro ( pag. 98-100 ) :

... Quando blocchiamo un fenomeno fisiologico quale quello di smaltimento delle tossine, non solo spegniamo l'infiammazione, ma anche quel fuoco che permette di disintossicarci, che permette al connettivo di liberarsi, di pulirsi, e alla cellula di funzionare al meglio delle sue possibilità.

Accadrà che quelle tossine, che erano state la stimolazione adeguata e sufficiente per creare l'infiammazione ed essere eliminate ( perchè estranee al sistema di flusso dell'organismo ), rimangano in situ e costituiscano il primum movens delle DEGENERAZIONI CELLULARI.

E ora, ancora maggiore attenzione, please :

Il problema deriva anche dalla nostra mentalità, dall'idea errata che abbiamo dell'infiammazione, in quanto abbiamo identificato l'infiammazione con la sepsi. Niente di più sbagliato ! L'infiammazione è un meccanismo fisiologico di difesa, per cui non va mai contrastata, ma assistita, tranne che in alcuni casi conclamati di SEPSI, di SETTICEMIA.

Se un medico ha le armi per controllare, assistere, tutelare le fasi umorali o connettivali, che senso ha questa lotta contro i germi ?

L'antiinfiammatorio o l'antipiretico è da condannare, perchè LA FEBBRE E' UN NOSTRO MEZZO DI DIFESA.

Noi possiamo risolvere la febbre o con un normale antiflogistico, es. tachipirina ( sapendo però che in questo modo apriamo la porta ad una eventuale patologia autoimmune ), oppure con l'omeoterapico.

(...)

Quando combatto una febbre con un antibiotico o un antiinfiammatorio, io non creo un percorso a ritroso verso la guarigione biologica, verso la fase di escrezione, ma un processo progressivo, il passaggio alla fase di impregnazione ( del connettivo, N.d.r. ) o addirittura a quella degenerativa ( cellulare, N.d.r. ). (...)



Che dirvi ? Io sto assolutamente dalla parte di Monsellato, anche perchè dei circa 4000 bambini che vedo in un anno, ve n'è una percentuale enorme che passa da una somministrazione all'altra di farmaci senza cavare un ragno dal buco, e una marea che ne prende in continuo ( sapete che da qualche anno "va di moda" curare riniti ed asme con cure antiistaminiche e cortisoniche sub-continue per anni ), senza fare un passo avanti, ma solo qualche starnuto di meno.

La cosa che ( ma lo dico sinceramente, e senza sarcasmo ) mi stupisce e in qualche modo - contemporaneamente - mi indigna e mi manda in tilt, è questa FEDE INCROLLABILE DEI GENITORI VERSO I FARMACI NONOSTANTE I PIU' ECLATANTI E NUMEROSI FALLIMENTI TERAPEUTICI ! E più fregature prendono, più ne cercano ( e - ovviamente - ne beccano ), più aspettano qualche miracolo dai farmaci, credendo che se il figlio continua ad ammalarsi è solo perchè i dottori non hanno trovato il farmaco adatto...!



IL PROBLEMA - INVECE - E' CHE NE HANNO TROVATI TROPPI !!!



E qui, non ho proprio più parole. Mi spendo quotidianamente parecchio per cercare di far passare questi concetti, ma - devo dire - con magre soddisfazioni in termini di percentuale di soggetti che riesco a convincere. D'altronde - e ci mancherebbe - ciascuno fa le terapie che crede di fare, a sè e ai figli, ma io non smetterò mai, personalmente, dal mettere in guardia contro la pericolosità dei farmaci.

E' molto chiaro ed evidente a tutti che è più "FACILE" curare con antibiotici, anti-febbre, cortisonici ed antiistaminici, ma si tratta di piccole "vittorie di Pirro", di piccoli successi terapeutici TEMPORANEI, per il semplice quanto logico motivo che di FARMACI SINTOMATICI stiamo parlando !!! Il medico è più tranquillo ( beato lui ) dal punto di vista medico-legale ( perchè - male che vada - lui "ha tentato di tutto..." ), il genitore è felice della scomparsa della febbre e non si pone nemmeno lontanamente la domanda del PERCHE' di quella febbre ( ma perchè dovrebbe farlo, visto che anche al medico non gliene frega niente del perchè ? ).



Siccome sono più che polemico, saluto la compagnia con qualche domanda provocatoria, alla quale ciascuno risponderà in cuor suo :



1. Se fosse vero che la medicina allopatica funziona, dovremmo ( a rigor di logica ) assistere a delle guarigioni efficaci e definitive e conseguentemente ad una DIMINUZIONE delle patologie croniche.

Al contrario, vi è un andamento esponenziale di queste ultime, specie delle malattie autoimmunitarie ( indotte dall'uso di farmaci ).

PERCHE' ?

2. Qualcuno di voi è convinto che il suo figlio piccolo ( quello che "si ammala sempre, al contrario del fratello" ) abbia addosso dei germi diversi da quelli del fratello o di tutta la famiglia ? Il problema non è nel tipo o nel numero di germi, ma nella diversa forza di due sistemi immunitari, di cui ( spesso ) l'uno massacrato da terapie cortisoniche e antibiotiche che - notoriamente - riducono le difese immunitarie

3. Qualcuno tra voi è convinto che una qualsiasi casa farmaceutica ha piacere che stiamo tutti bene ? ( leggete, sul mio sito, qualcosa sui vaccini ; visitate anche - per vostra maggiore informazione - i siti "medicinenon" e "mednat", così, tanto per capire meglio lo spirito che regola e guida le case farmaceutiche ...! )



A breve - se la signora lo riterrà opportuno - vi farò dare la testimonianza di una madre la cui bimba sta venendo abbastanza velocemente fuori da 5-6 anni di terapie antibiotico-cortisoniche "a gogò" senza un minimo di miglioramenti e un continuo "ammalarsi".

Sapete come ne sta venendo fuori ( grazie al Cielo ) ?

"Ammalandosi" e superando con un "drenaggio omeopatico" e piccoli aiuti omotossicologici gli episodi di febbre che sta riavendo. La madre è stata da me avvertita che queste febbri sarebbero tornate ( proprio per far sì che la bimba concludesse autonomamente quegli episodi mai conclusi e sempre combattuti come avesse la peste ), e che lei le avrebbe dovute accogliere come manna dal Cielo, come la più auspicabile delle situazioni, e non come una tragedia !!!

Non è a caso che il Dott. Oliviero ha coniato il termine "BENATTIA" ( e ne esiste anche un libro, anch'esso consigliato ).

Comunque, e come sempre, cari amici, TUTTO DIPENDE DAI PUNTI DI VISTA !!!



Oggi ho scritto molto, perchè ho la fortuna di stare poco bene ( bronchite, febbre e mal di testa, che il mio organismo si è procurati per smaltire qualche tossina di troppo ). Spero di non avervi annoiati !

Saluti a tutti gli amici del Forum di Riccardo !

Massimo Pietrangeli, umile pediatra della campagna d'Abruzzo

_________________
LION.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.santenaturels.it
Silvietta

avatar

Femminile Messaggi : 136
Punti : 2954
Data d'iscrizione : 24.02.10
Età : 38
Località : Terra di Mezzo

MessaggioTitolo: Re: Tachipirina (paracetamolo)   Ven 5 Mar 2010 - 15:53

Porca paletta.
allora devo aver sbagliato tutto veramente.........a me il ginecologo la dava anche in gravidanza,diceva che era l'unica cosa che non faceva male alla bambina.
io la prendo per quasi tutto,sintomi influenzali,mal di testa,dolori mestruali............
e mia madre che ha problemi al fegato? gliel'hanno data dicendo che è l'unica che può prendere......cioè insomma il paracetamolo....

il pediatra me la prescrive per mia figlia.........

allora siamo messi male davvero,noi.

credevo fosse innocua.
Tornare in alto Andare in basso
Vale@

avatar

Femminile Messaggi : 589
Punti : 3909
Data d'iscrizione : 29.11.09
Età : 47
Località : Pescara

MessaggioTitolo: Re: Tachipirina (paracetamolo)   Ven 5 Mar 2010 - 16:12

...certo che siamo messi male Silvietta!
Io quando vado la medico curante (solo per le ricette per mia madre) vedo un informatore sanitario ogni tre pazienti! Venditori di morte altro che salutistici! I veri informatori sono le persone come il dr Pietrangeli che fanno parlare la vera scienza, non quella a favore del mercato!
Tornare in alto Andare in basso
Lion
Admin
Admin
avatar

Maschile Messaggi : 3722
Punti : 9500
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 48
Località : Civitanova Marche

MessaggioTitolo: Re: Tachipirina (paracetamolo)   Ven 5 Mar 2010 - 17:29

brava vale
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

_________________
LION.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.santenaturels.it
karategirl

avatar

Femminile Messaggi : 154
Punti : 3037
Data d'iscrizione : 06.02.10
Età : 51
Località : piemonte

MessaggioTitolo: Re: Tachipirina (paracetamolo)   Ven 5 Mar 2010 - 20:15

Io ai miei bimbi cerco il piu possibile di evitare assunzione di tachipirina. Piuttosto dò lo NUREFLEX (che però non conosco).

In relazione al fatto che tanti medicinali vengano tolti dal commercio : vedi TINSET!! é risultato pericoloso!! Ora se ne accorgono?? PORCA PALETTA!
(Silvietta anchio dico sempre così Wink)
Tornare in alto Andare in basso
Pinco Pallino

avatar

Maschile Messaggi : 64
Punti : 2817
Data d'iscrizione : 09.02.10
Età : 49
Località : Italia

MessaggioTitolo: Re: Tachipirina (paracetamolo)   Ven 5 Mar 2010 - 22:09

Nureflex è peggio del Tinset ... e Tinset l'hanno ritirato.

Spero che il post del Dr. Massimo Pietrangeli possa servire a qualcosa, prima fra tutte a sapere che la maggior parte dei malanni minori si risolvono con le vitamine, che non vedrete mai ritirate per gli effetti collaterali.
Tornare in alto Andare in basso
karategirl

avatar

Femminile Messaggi : 154
Punti : 3037
Data d'iscrizione : 06.02.10
Età : 51
Località : piemonte

MessaggioTitolo: Re: Tachipirina (paracetamolo)   Ven 5 Mar 2010 - 22:58

Porca paletta Pinco! Grazie.
Tornare in alto Andare in basso
Pinco Pallino

avatar

Maschile Messaggi : 64
Punti : 2817
Data d'iscrizione : 09.02.10
Età : 49
Località : Italia

MessaggioTitolo: Re: Tachipirina (paracetamolo)   Ven 5 Mar 2010 - 23:39

Porca paletta karategirl! Prego.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Tachipirina (paracetamolo)   

Tornare in alto Andare in basso
 
Tachipirina (paracetamolo)
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Metodo sintotermico - Pearly, Ladycomp, Babycomp
» I primi denti dei bambini

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum di Salute Naturale :: L'Esperto Risponde :: Il Pediatra Risponde-
Andare verso: