Forum di Salute Naturale

Benvenuti nel forum di incontro per appassionati di salute naturale: Integratori alimentari, argento colloidale, tecniche di benessere e buona salute. Iscriviti per interagire con il forum
 
IndicePortaleFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Come si forma la cellula cancerosa Dott. Armando Vecchietti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
zardoz

avatar

Maschile Messaggi : 7
Punti : 2288
Data d'iscrizione : 18.07.11
Età : 61
Località : genova

MessaggioTitolo: Come si forma la cellula cancerosa Dott. Armando Vecchietti   Mar 19 Lug 2011 - 12:03

Come si forma la cellula cancerosa. Il processo canceroso. Diagnosi precoce di cancro.

A cura del Dott. Armando Vecchietti.

Trent'anni fa un grande clinico parigino all'apertura di un congresso di oncologia a Parigi, disse queste testuali parole" Tutto quello che sappiamo oggi sul cancro può essere riassunto su mezza pagina di quaderno" facendo intendere che non sapevano assolutamente nulla. Nel frattempo è trascorso molto tempo e dopo trent'anni di ricerche ci si aspetterebbe che qualcosa sia cambiato. Purtroppo non è così e nella sostanza del problema è cambiato poco o nulla. Come allora, per le conoscenze di base, l'oncologia ufficiale brancola ancora nel buio e a tutt'oggi per esempio, non sa cosa veramente succede tra la cellula sana e la cellula malata. La ricerca oncologica moderna nasce con la presidenza Nixon e da allora nelle biblioteche si sono prodotti chilometri di pubblicazioni scientifiche sull'argomento cancro. Ogni anno, in tutto il mondo, vengono pubblicate migliaia di pubblicazioni e la branca dell'oncologia è il settore della medicina che ha più pubblicazioni in assoluto. Nei quotidiani, nei settimanali, nei periodici, non c'è giorno che non si legga notizia che qualcuno che ha scoperto qualcosa che viene definito "rivoluzionario". La domanda che ci si pone è: "Come è possibile che queste miliardi di parole non hanno ancora minimamente scalfito l'enigma del cancro? Non sarebbe opportuno chiedersi se la "ricerca oncologica" sta veramente ricercando nella direzione giusta o se invece è necessario ed opportuno cambiare direzione? Tutti sappiamo che tra i problemi irrisolti dell'oncologia quello più indagato è sicuramente quello che si riferisce a come si forma la cellula cancerosa. Per la ricerca oncologica classica essa si forma da una mutazione genetica della cellula sana. Quando ciò accade, la cellula sana in un certo qual modo "impazzisce", diventa cancerosa e con questo presupposto raccoglie tutti gli sforzi della medicina che si orientano verso di essa ovviamente considerata la causa della malattia e quindi il bersaglio da colpire. Per cercare di spiegare la sua origine, i ricercatori hanno indagato i vari campi e pur avendo cercato tra cause virali, immunologiche e genetiche, non sono mai approdati a nulla di definitivo. Nonostante tutto, molti credono ancora che un vaccino, le cellule staminali o i farmaci "intelligenti" prima o poi risolveranno il problema. In oncologia è opinione corrente che quando si sviluppa un tumore, una o più cellule sane hanno cominciato ad "agitarsi", hanno iniziato a dividersi incessantemente e così facendo hanno formato la massa tumorale che diventa ora visibile. Inoltre, contrariamente alle cellule sane, quelle cancerose riescono anche a muoversi e arrivando in altri tessuti riescono ad "infettare" tutto il corpo. Ma come è possibile che una cellula sana diventi cancerosa? La cellula cancerosa è un organismo molto fragile si uccide con un soffio e quando è attaccata essa è incapace di opporre una resistenza efficace. Vedremo tra breve come sia un errore credere che la cellula cancerosa si sviluppi direttamente da una qualsiasi mutazione di una cellula sana. In verità le cellule dei tessuti colpiti, molto prima subiscono delle modificazioni che solo in seguito portano alla formazione della cellula cancerosa. Molto probabilmente se la lotta contro il cancro non ha raggiunto gli obiettivi che si era proposta di raggiungere è perché ha continuato a considerare la cellula cancerosa come l'oggetto della ricerca senza rendersi conto che il cancro non è la malattia di una cellula ma la malattia di tutto l'organismo.

Per continuare a saperne di più della scoperta sull'origine del cancro fatta dallo scienziato austriaco Wilhelm Reich, quasi 70 anni fa, visitate il sito www.cellulacancerosa.it del dott. Armando Vecchietti biologo che sta portando avanti il lavoro di Reich e vuole portare all'attenzione dell'autorità medica una visione del tutto nuova, che farebbe fare un salto alla ricerca in chiave funzionale ed energetica sulla causa reale del perché l'organismo vivente umano, va incontro alla degenerazione cellulare e putrefazione del corpo, è il cancro è l'ultimo stadio di questa putrefazione che porta alla morte della vita. Chi vuole capirne di più sulla Scienza Orgonomica, legga il libro " La Biopatia del cancro" di Wilhelm Reich. Edito da Sugarco edizioni.

.
Tornare in alto Andare in basso
Nata

avatar

Femminile Messaggi : 564
Punti : 3559
Data d'iscrizione : 01.12.10
Età : 57
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: Come si forma la cellula cancerosa Dott. Armando Vecchietti   Mar 19 Lug 2011 - 14:46

Citazione :
visitate il sito www.cellulacancerosa.it del dott. Armando Vecchietti biologo che sta portando avanti il lavoro di Reich e vuole portare all'attenzione dell'autorità medica una visione del tutto nuova,
alla luce di quanto ho letto su Reich, sulla sua vita e sulla sua morte penso che fare fare auguri a Vecchietti per la sua ricerca sia appropriato.
Meno male che ci sono uomini di scienza come lui: significa che la scienza, quella vera, cioé a favore dell´umanitá, non é ancora morta.
Tornare in alto Andare in basso
zardoz

avatar

Maschile Messaggi : 7
Punti : 2288
Data d'iscrizione : 18.07.11
Età : 61
Località : genova

MessaggioTitolo: Re: Come si forma la cellula cancerosa Dott. Armando Vecchietti   Mar 19 Lug 2011 - 15:24

cara Nata, non ci conosciamo ma dalla tua esperienza di sofferenza il tuo augurio per il dottor vecchietti lo trovo consopevole per quello che hai passato come ho letto e mi ha fatto decidere di entrare in questo sito di persone che non se ne stanno delle frottole che raccontano gli oncologi. Come ho scritto nel saluto di presentazione, la mia amica sta lottando contro il cancro ai polmoni. L'Accumulatore orgonico la sta aiutando molto
dato che il cancro le era stato diagnosticato novembre del 2009. Mi piacerebbe che lei parlasse con te. Se tu sei dispobile a condividere la tua esperienza sarebbe un bel gesto, ma non so se tu hai tempo per aiutarla ulteriormente. Lei purtropo non usa il computer. Lei sta bene fisicamente non ha le complicanze che purtroppo hanno chi si sottopone alla chemio. Aveva solo fatto la chemio durata tre settimana, poi ha deciso di non farla più per gli effetti che tu sai. Spero che vorrai parlargli per telefono. Lei vive a Genova. Grazie per ogni tua risposta. Con CUORE bruno
Tornare in alto Andare in basso
Nata

avatar

Femminile Messaggi : 564
Punti : 3559
Data d'iscrizione : 01.12.10
Età : 57
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: Come si forma la cellula cancerosa Dott. Armando Vecchietti   Mar 19 Lug 2011 - 15:34

Hai un mp.

ciao Wink
Tornare in alto Andare in basso
risolutore



Maschile Messaggi : 18
Punti : 1644
Data d'iscrizione : 31.05.13
Età : 68
Località : Ancona

MessaggioTitolo: COME SI FORMA LA CELLULA CANCEROSA ?   Lun 1 Lug 2013 - 14:26

http://questaitalia.wordpress.com/2012/11/01/nel-1931-otto-heinrich-warburg-ha-scoperto-la-causa-primaria-del-cancro-e-ha-vinto-il-premio-nobel/


In precedenti occasioni ho già inviato questo articolo che descrive la causa del cancro scoperta dal Medico Fisiologo Otto Heinrich Warburg nel 1831, e, pensando ad un possibile approfondimento da parte dei Visitatori del Forum, tramite il quale potremo chiarire meglio le esatte cause del cancro, invio ancora l'articolo pubblicato su Internet circa un anno fa.

Il Dottor Warburg disse, se priviamo del suo ossigeno per alcune ore una cellula questa cellula diventerà cancerosa.

Quello che il Dottor Warburg però, non aveva capito è che, la forma di Ossigeno la cui carenza causa il cancro è quello Disciolto Paramagnetico, indicato dalla pO2 arteriosa, circa il 2% della totale Ossigenazione sanguigna, la gran parte dell'Ossigeno è legato chimicamente all'Emoglobina formando l'Ossiemoglobina, circa il 98%, quindi appare chiaro che la carenza dell'Ossiemoglobina non causa il cancro.

La carenza di Ossigeno Disciolto invece, (diminuzione di pO2) che si manifesta in un Organo del Corpo, a causa delle Vasocostrizioni Arteriose che si verificano per esempio nei Polmoni, provocate dall'accumulo di sostanze tossiche del tabacco nei tessuti Polmonari, può causare il cancro ai Polmoni, perchè l'O2 essendo Paramagnetico è INDISPENSABILE per generare l'Attività Bioelettrica Cerebrale e Organica, e quindi l'eventuale sua carenza nel sangue a causa delle Vasocostrizioni RIDUCE l'Attività Bioelettrica Cellulare causando la DIMINUZIONE DELL'ENERGIA ELETTROCHIMICA ALLE CELLULE POLMONARI, LE QUALI SI DISATTIVANO PROGRESSIVAMENTE, mutano, si alterano, provocando il cancro ai Polmoni.

Appare chiaro che, qualsiasi forma di tumore in un qualunque Organo del Corpo, è causato dalle Vasocostrizioni Arteriose provocate da un danno che si accumula nell'Organo stesso, le quali RIDUCONO l'apporto di O2 Paramagnetico, RIDUCENDO l'Energia Elettrochimica alle Cellule, CAUSANDONE LA DISATTIVAZIONE, in seguito alla disattivazione le cellule mutano, si alterano, diventando cellule cancerose.

Per questo motivo, specialmente da una certa età in avanti, (da circa 50 anni in poi) è bene fare una costante Attività Fisica-Cardiorespiratoria grazie alla quale NON si verificano le Vasocostrizioni Arteriose, conservando, ma anche aumentando l'importantissima pO2 Arteriosa, ottenendo così un'aumento dell'ATTIVITA' BIOELETTRICA CEREBRALE E ORGANICA, per merito delle quali beneficiamo della Rigenerazione Cellulare, prevenendo le malattie Oncologiche e altre malattie, potendo così Vivere più a lungo e in Buona Salute.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Come si forma la cellula cancerosa Dott. Armando Vecchietti   

Tornare in alto Andare in basso
 
Come si forma la cellula cancerosa Dott. Armando Vecchietti
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» variazione forma giuridica e registro di carico e scarico
» Dott. Melis, urologo, Cagliari (Decimomannu) • VULVODINIA.INFO
» LA CELLULA, classe V e secondaria
» Dott.ssa Ft. Lucia Dileo fisioterapista, Napoli • Associazione VulvodiniaPuntoInfo ONLUS
» Bosa Dott. Salvatore

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum di Salute Naturale :: Rimedi Naturali per mantenersi in buona salute :: Propositori di cure alternative alla medicina ufficiale-
Andare verso: