Forum di Salute Naturale

Benvenuti nel forum di incontro per appassionati di salute naturale: Integratori alimentari, argento colloidale, tecniche di benessere e buona salute. Iscriviti per interagire con il forum
 
IndicePortaleFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Antinfiammatori naturali

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Nata

avatar

Femminile Messaggi : 564
Punti : 3589
Data d'iscrizione : 01.12.10
Età : 57
Località : Torino

MessaggioTitolo: Antinfiammatori naturali   Lun 7 Mar 2011 - 18:39

Questo 3d tratterá di tutti i prodotti naturali con proprietá antinfiammatorie.
Tornare in alto Andare in basso
rosenz

avatar

Maschile Messaggi : 186
Punti : 3383
Data d'iscrizione : 05.03.10
Età : 54
Località : Como

MessaggioTitolo: Re: Antinfiammatori naturali   Mar 8 Mar 2011 - 0:37

beth66 ha scritto:
...
Stiamo ormai da tempo combattendo con il problema di mia moglie e da mesi mi sto informando sulla rete circa i vari sistemi per risolverlo, escludendo ovviamente la follia di radio e chemio.
Volevo segnalare a tutti una sintesi di una interessante riflessione che ho fatto nel corso di mesi di ricerche,.....[...]..Avete mai sentito parlare di Escozul, Curcumina, Quercetina, THC (canapa), Rosiglitazone, Ibuprofen, Aspirina, ecc... Tutte queste sostanze hanno una cosa in comune ... sono antiinfiammatori ma anche antitumorali, sulla rete si trovano forse migliaia di ricerche che lo confermano......Avete mai sentito parlare di tutto ciò da qualche parte?
Riprendo questa giusta osservazione per approfondire l'argomento sulla relazione tra infiammazione e tumori....cito un documento del mio caro prof. Renato De Magistris, che spesso nei suoi lavori ha messo in risalto il ruolo dell'infiammazione che a lungo andare, se non corretta, può portare alla degenerazone cellulare.

A parte la comprensione dei complicati meccanismi che stanno alla base dell'equilibrio tra proliferazione/apoptosi cellulare e stimolazioni pro/antinfiammatorie, ciò che conta veramente è proprio riuscire efficacemente a bloccare l'infiammazione ove presente, ma soprattutto riuscire a creare le condizioni fisiologiche affinchè il processo infiammatorio nemmeno abbia inizio.

Ed in questo tutte le metodiche naturali di cui parliamo in questo forum devono essere le vere "armi" che bisogna usare.

Questo il breve documento, come spesso dico c'è parte della classe medica che va ben oltre i trattamenti convenzionali...
per chi vuole ulteriormente approfondire questo il sito del professor De Magistris
http://www.renatodemagistris.net/home.html
ove viene tra l'altro ben descritta l'evoluzione dell'infiammazione della cellula fino alla sua trasformazione in cellula cancerosa, infiammazione che viene suddivisa in 4 fasi caratteristiche:
...FLOGOSI...FLOGOSI PLUS...DEGENERAZIONE...TRASFORMAZIONE (o FLOGOSI MAXIMA)
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

D- INFIAMMAZIONE
L’infiammazione è la lesione iniziale che compromette le funzioni di organi e apparati.
Per interpretare la flogosi è indispensabile sapere che il funzionamento dell’organismo avviene mediante meccanismi a bilancia: quando i due bracci della bilancia biologica sono in perfetto equilibrio, le funzioni di quell’organo o sistema avverranno in maniera fisiologica. Esempio elementare è fornito dal sistema neurovegetativo il cui equilibrio è dato dal sistema simpatico e parasimpatico, sistema preposto, in particolare, alla motilità degli organi e dei sistemi.

La fisiologica motilità degli organi e degli apparati è il risultato dell’equilibrio tra questi due sistemi.
La conseguenza dell’equilibrio tra citochine antinfiammatorie e pro infiammatorie è la non comparsa dello stato infiammatorio; la rottura dell’ equilibrio faciliterà, invece, la sua insorgenza. Se tale equilibrio si sposta a favore delle citochine pro infiammatorie, compare lo stato flogistico che comprometterà, se non subito neutralizzato, il funzionamento di quell’organo e apparato.

Poiché le citochine pro infiammatorie sono coinvolte, a livello genetico, nel ricambio delle cellule morte e delle cellule nuove , l’infiammazione è la prima lesione che comprometterà il fisiologico ricambio cellulare.

Per tali motivi, la flogosi deve essere considerata il primo stadio evolutivo delle sue fasi, il cui stadio terminale sarà la flogosi maxima o neoplasia.

Ne consegue che, neutralizzando l’infiammazione al suo primo stadio, si limiterà l’insorgenza della flogosi maxima. L’infiammazione può essere considerata uno stato parafisiologico, perché è un’evenienza alla quale l’uomo difficilmente può sottrarsi: ma essa non deve impensierire se si conoscono le premesse che hanno determinato la sua insorgenza (lo stile di vita, in particolar modo un’errata gestione del consumo di cibo) e quali sono gli strumenti da utilizzare per fare rientrare l’equilibrio perduto.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.enzoverga.it
rosenz

avatar

Maschile Messaggi : 186
Punti : 3383
Data d'iscrizione : 05.03.10
Età : 54
Località : Como

MessaggioTitolo: Re: Antinfiammatori naturali   Mar 8 Mar 2011 - 10:53

Sempre la relazione tra infiammazione, cancro ed antinfiammatori, uno studio che capita a proposito...

La strada mi sembra giusta, ancora qualche piccolo passo e saremo a buon punto Smile ....come scritto altrove (argomento farmaci dannosi) gli antiinfiammatori di sintesi possono provocare gravissimi "effetti collaterali"..... sulle proprietà della Curcuma invece si sa già quasi tutto...

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA CURCUMINA E’ EFFICACE CONTRO IL CANCRO DEL COLON

I ricercatori israeliani dell'Università di Tel Aviv, hanno scoperto che la curcumina se usata in combinazione con un noto farmaco antinfiammatorio può essere efficace nel combattere il cancro al colon. Il dottor Shahar Lev-Ari della Tel Aviv University School of Public Health presso la Sackler Faculty of Medicine e colleghi, hanno testato l'effetto della curcumina, combinata con il farmaco, sull'infiammazione provocata dal cancro. Il risultato ottenuto negli studi clinici è stato che la risposta infiammatoria è stata significativamente ridotta.
«Sebbene ulteriori test saranno necessari prima dell'eventuale sviluppo di un nuovo farmaco per il trattamento, si potrebbe combinare la curcumina con una dose più bassa del farmaco antinfiammatorio per il cancro, per combattere meglio il cancro del colon», spiega il dottor Lev-Ari su Therapeutic Advances in Gastroenterology. Poter usare la curcumina in combinazione di questo farmaco offre un doppio vantaggio: potenzia gli effetti antinfiammatori permettendo di ridurre la dose del farmaco che, ricordano i ricercatori, tra gli effetti collaterali comprende il rischio di ictus e infarto.

Fonte: sanitànews 08/03/2011

Tornare in alto Andare in basso
http://www.enzoverga.it
nickbont

avatar

Maschile Messaggi : 6
Punti : 2442
Data d'iscrizione : 10.03.11
Età : 55
Località : Sarroch - CA

MessaggioTitolo: Re: Antinfiammatori naturali   Gio 10 Mar 2011 - 14:52

Ciao a tutti.
Mi chiamo Nicola e sono il marito di Beth66 (abbiamo inserito insieme il riferimento al post quì sopra), mi sono appena iscritto al forum ma lo seguo con molto interesse da diversi giorni.
Ringrazio rosenz di Como (città bellissima in cui io e mia moglie abbiamo vissuto per un anno) per gli interessantissimi riferimenti che ho letto con viva attenzione ed in particolare il link al sito del Prof. De Magistris. Condivido la stima di rosenz per il Professore che, definirei, illuminato.
Io non sono un medico (lavoro come programmatore da ormai 30 anni) ma ho sempre lavorato a contatto con il mondo della sanità ed in particolare con l'epidemiologia. Da un anno o poco più, poi, a causa della malattia della mia adorata compagna di viaggio Elisabetta, mi sono letteralmente tuffato nella rete alla ricerca di una cura credibile.
Sono partito da un articolo apparso su "La Repubblica" di un ricercatore italiano che lavora negli USA per approdare quasi subito, molto fortunatamente, ai recettori cellulari PPAR. Solo di recente, e per deduzione logica, sono arrivato a capire quanto l'infiammazione sia strettamente legata alla nascita, crescita e proliferazione delle neoplasie e il sito del Professor De Magistris dà una visione chiara di ciò che accade.
Non sono certo titolato per poter affermare che il tumore può essere sconfitto con antiinfiammatori però esistono numerosissime ricerche internazionali che dimostrano ampiamente l'efficacia degli antiinfiammatori quali terapia per le malattie oncologiche (almeno in vitro e in vivo su animali).
Non ho mai preso in considerazione come prova scientifica le testimonianze nei numerosi video su Youtube di persone guarite, per esempio, con l'assunzione del THC (estratto di canapa) o con l'Escozul, però una cosa è certa: l'assenza di indagini epidemiologiche serie (non falsate) sugli effetti della radio/chemioterapia e la totale assenza di sperimentazioni sull'uomo degli "agonisti" PPAR-gamma (e di conseguenza la totale assenza di indagini epidemiologiche) mi fanno solo pensare che sia un'ottima strada da seguire, fermo restando le numerose altre strade indicate in quest'ottimo forum.
Concludo questo post indicando, a parte la già citata curcumina, una interessante sostanza naturale antiinfiammatoria (e non solo): la "quercetina". Non so se in questo forum è stata già citata da qualche parte, ma la quercetina (flavonoide naturale) risulta essere un efficace antiinfiammatorio e, guarda caso, utile nella cura delle neoplasie. Solitamente associata alla Bromelina, anch'essa di derivazione naturale, può essere assunta senza particolari controindicazioni ed effetti collaterali anche se ancora non ho capito fino a quale dosaggio e fino a che grado di efficacia agisce contro l'infiammazione.
Mi piacerebbe nei prossimi post indicare dei link su argomenti relativi a quanto detto, trovati quà e là sulla rete, ed in particolare su PubMed.
Tempo permettendo lo farò presto.
Grazie intanto per l'attenzione e le informazioni.
A presto.
Nick.
Tornare in alto Andare in basso
Nata

avatar

Femminile Messaggi : 564
Punti : 3589
Data d'iscrizione : 01.12.10
Età : 57
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: Antinfiammatori naturali   Gio 10 Mar 2011 - 15:20

I tuoi post saranno benvenuti!
grazie in anticipo per il tempo che ci investirai.

benvenuto in forum!


Tornare in alto Andare in basso
Smith
Admin
Admin
avatar

Maschile Messaggi : 3816
Punti : 9546
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 44
Località : Zion

MessaggioTitolo: Re: Antinfiammatori naturali   Gio 10 Mar 2011 - 16:47

benvenuto nicola, buona partecipazione! Wink

_________________
“male, molto male signor Anderson”
Tornare in alto Andare in basso
rosenz

avatar

Maschile Messaggi : 186
Punti : 3383
Data d'iscrizione : 05.03.10
Età : 54
Località : Como

MessaggioTitolo: Re: Antinfiammatori naturali   Gio 10 Mar 2011 - 20:34

nickbont ha scritto:

Ringrazio rosenz di Como (città bellissima in cui io e mia moglie abbiamo vissuto per un anno)....
Benvenuto anche da parte mia Nicola.........anche se ultimamente si stanno impegnando abbastanza per abbruttirla non ci sono ancora riusciti del tutto.....e poi c'è il bellissimo lago Very Happy
nickbont ha scritto:

Concludo questo post indicando, a parte la già citata curcumina, una interessante sostanza naturale antiinfiammatoria (e non solo): la "quercetina". Non so se in questo forum è stata già citata da qualche parte, ma la quercetina (flavonoide naturale) risulta essere un efficace antiinfiammatorio e, guarda caso, utile nella cura delle neoplasie. Solitamente associata alla Bromelina, anch'essa di derivazione naturale, può essere assunta senza particolari controindicazioni ed effetti collaterali anche se ancora non ho capito fino a quale dosaggio e fino a che grado di efficacia agisce contro l'infiammazione.
Mi piacerebbe nei prossimi post indicare dei link su argomenti relativi a quanto detto, trovati quà e là sulla rete, ed in particolare su PubMed.
Tempo permettendo lo farò presto.
Nick.
Scrivi, scrivi tutto quello che hai trovato, c'è bisogno di sapere...
Ottimo il riferimento che fai sulla quercitina, una mia conoscente la sta usando per una leucemia linfocitica cronica in associazione a Tè verde e vitamina C...il dosaggio usato è di 500 mg.
La sua proprietà antitumorale e antiproliferativa nei confronti dei linfociti pare un fatto accertato.... questo uno studio italiano pubblicato su di una rivista internazionale.

E' stata studiata la sua azione abbinata ad un chemioterapico convenzionale...e va beh, pazienza, poco alla volta...
http://www.nature.com/bjc/journal/v103/n5/abs/6605794a.html

Tornare in alto Andare in basso
http://www.enzoverga.it
nickbont

avatar

Maschile Messaggi : 6
Punti : 2442
Data d'iscrizione : 10.03.11
Età : 55
Località : Sarroch - CA

MessaggioTitolo: Re: Antinfiammatori naturali   Ven 11 Mar 2011 - 11:56

Ciao rosenz, dubito riusciranno ad abbruttire anche un bel ricordo Smile .
Avevo già letto l'articolo che hai indicato, grazie comunque per l'informazione.
Se posso permettermi un suggerimento, sempre che tu non lo conosca già, posso indicarti quello che considero un'ottima fonte di informazioni riguardo la ricerca in ambito medico: PubMed. E' un sito governativo americano (fortunatamente la FDA però non ci mette mano) dove vengono pubblicate tutte le ricerche, a livello planetario, in ambito medico. La cosa interessante è che c'è l'obbligo di indicare l'eventuale conflitto di interessi, così se la ricerca è pubblicata da una casa farmaceutica lo sai prima. Purtroppo pubblicano (in inglese) solamente un riassunto della ricerca e se vuoi approfondire spesso devi pagare. Ad ogni modo è molto utile per incrociare le informazioni e scoprire magari, come è successo poco fa, cose nuove.
L'indirizzo è: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/
Riguardo la quercetina, proprio poco fa, ho ricercato le parole chiave "quercetin cancer". Ho trovato 1197 occorrenze (ricerche), non poche direi, anche se poi non sempre c'è una relazione diretta. Ma questo alle volte è anche positivo, come in questo caso, che mi ha fatto scoprire l'esistenza di una pianta, la Moringa oleifera
http://it.wikipedia.org/wiki/Moringa_oleifera
di cui non conoscevo nemmeno l'esistenza e di cui non conoscevo le sorprendenti proprietà terapeutiche.
Chiudo questo post con un riferimento ad un articolo di qualche anno fa (20 novembre 2007) pubblicato su "La Repubblica" che parla dei cannabinoidi, guarda caso anche questi antiinfiammatori. dove viene intervistato il Sig. Veronesi .
sbadato
http://www.repubblica.it/2007/11/sezioni/scienza_e_tecnologia/cannabis-tumore/cannabis-tumore/cannabis-tumore.html
Ciao.
Nick.
Tornare in alto Andare in basso
nickbont

avatar

Maschile Messaggi : 6
Punti : 2442
Data d'iscrizione : 10.03.11
Età : 55
Località : Sarroch - CA

MessaggioTitolo: Re: Antinfiammatori naturali   Ven 11 Mar 2011 - 15:54

Ciao. Sono ancora quì.
Volevo solo indicare anche un'altra sostanza, molto interessante che svolge attività antiinfiammatoria e antitumorale: il resveratrolo.
http://it.wikipedia.org/wiki/Resveratrolo#Resveratrolo_come_antinfiammatorio
Come si può notare dalla descrizione fornita su Wikipedia, ma non solo, indica l'azione antiinfiammatoria del resveratrolo sulla cicloossignasi 2 (COX2) e non sulla cicloossigenasi 1 (COX1) responsabile di numerosi problemi a livello gastrico e renale. Buona parte degli antiinfiammatori allopatici (Aspirina, Brufen, ecc...) non sono, tra l'altro, selettivi quindi pur conservando attività anti-tumorale (ci sono molte ricerche anche in questo senso che lo dimostrano) creano numerosi effetti collaterali anche gravi.
Un'altra nota molto importante che mi sono dimenticato di dire nei post precedenti, dalle ricerche che ho effettuato sulla rete in questi ultimi mesi, ho scoperto che gli studi fatti sull'impiego di antiinfiammatori contro i tumori, ci sono dei casi particolari (tumore al seno di origine ormonale) che producono effetti contrari, cioè ne aumenterebbero la progressione. Infatti, in questi studi, si indica l'opportunità di utilizzare dei PPAR-gamma antagonisti anzichè PPAR-gamma agonisti. Una prova di ciò la si può trovare semplicemente cercando su Google "NSAID breast cancer", dove NSAID corrisponde ai nostri FANS (Farmaci Antiinfiammatori Non Steroidi), che indicano dei risultati contraddittori riguardo terapie sui tumori con antiinfiammatori (anche in questo caso utilizzati sempre in congiunzione con terapie chemioterapiche).
Ciao.
Nick.
Tornare in alto Andare in basso
Nello81

avatar

Maschile Messaggi : 170
Punti : 2848
Data d'iscrizione : 18.09.10
Età : 35
Località : Napoli-Milano

MessaggioTitolo: Re: Antinfiammatori naturali   Ven 11 Mar 2011 - 16:23

Ragazzi scusate la Querciatina sarebbe il famoso EpiQuercican del Dr.Rath? http://www.dr-rath.com/it/reconstructive/epiquercican.html
Tornare in alto Andare in basso
Nata

avatar

Femminile Messaggi : 564
Punti : 3589
Data d'iscrizione : 01.12.10
Età : 57
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: Antinfiammatori naturali   Ven 11 Mar 2011 - 16:45

Ciao Nello, nel prodotto da te postato c´é anche quercetina, ma in misura minima, solo 8,3 mg per capsula.

Purtroppo, secondo me, nei prodotti di Rath i dosaggi sono sempre piuttosto bassini.

Tornare in alto Andare in basso
mauro
Esperto del forum
Esperto del forum


Maschile Messaggi : 124
Punti : 3075
Data d'iscrizione : 02.11.09
Età : 54
Località : rimini

MessaggioTitolo: Re: Antinfiammatori naturali   Ven 11 Mar 2011 - 20:16

Si è vero che nei prodotti di rath i dosaggi sono bassi, ma la posologia dipende dal tipo di patologia, nelle neoplasie ad es. di Epiquercican ce ne vogliono 12 cp, oltre ad associare altre formule, i dosaggi bassi a cui ti riferisci sono indicati nei soggetti sani come prevenzione.
Un'altro gruppo di sostanze molto importanti con azione antiinfiammatoria sono gli acidi grassi polinsaturi OMEGA 3, in particolare l'EPA (acido eicosapentaenoico) e il DHA (acido docosaesaenoico), prodotti dal nostro corpo in piccole quantità.
La principale fonte di essi è il pesce di mare, in particolare salmone, aringhe e sgombri.
Inoltre hanno un'azione di regolazione dei grassi nel sangue, aumentano la fluidità del sangue migliorandone la viscosità e quindi la circolazione nel distretto capillare, migliorano la flessibilità e l'elasticità dei vasi sanguigni nei pazienti ipertesi, sostengono il funzionamento delle cellule del sistema nervoso favorendo la vitalità mentale fino ad età avanzata.
Il nuovo prodotto del Dr. Rath OMEGA E contiene 150 mg di EPA (30%), 100 mg di DHA (20%) e 10 mg di vit. E.
Rispetto ad altri prodotti in commercio, che hanno lo sgradevole odore di pesce, le cps di Omega E offrono un buon sapore alla frutta ottenuto grazie all'aggiunta di di aroma naturale all'arancia.
La posologia consigliata come prevenzione è di 2 capsule al giorno durante i pasti, il costo di una confezione (60 cp) è di 14.80 € per un mese di terapia.
Ovviamente il consiglio è quello di assumerlo a vita.
Saluti
Tornare in alto Andare in basso
rosenz

avatar

Maschile Messaggi : 186
Punti : 3383
Data d'iscrizione : 05.03.10
Età : 54
Località : Como

MessaggioTitolo: Re: Antinfiammatori naturali   Ven 11 Mar 2011 - 23:39

nickbont ha scritto:
.....dubito riusciranno ad abbruttire anche un bel ricordo Smile .
Questo è vero....
Benvenuta su questo forum anche a tua moglie Beth66... pollicesu

nickbont ha scritto:
.
Se posso permettermi un suggerimento, sempre che tu non lo conosca già, posso indicarti quello che considero un'ottima fonte di informazioni riguardo la ricerca in ambito medico: PubMed...
Grazie Nick, conosco PubMed e ne approfitto per spolverare dal mio archivio personale una ricerca su una pianta "poliedrica" che ben si inserisce in questo argomento, l'ASTRAGALO.
Qui è stata studiata la sua attività antitumorale
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12679907

Moltissime le proprietà e gli impieghi, per farla breve Wink
http://www.erbeofficinali.org/dati/q_scheda_res.php?nv_erba=ASTRAGALO

In sintesi direi:
in prevenzione buona cosa fare un ciclo una volta all'anno....in caso di patologie aumentarne la frequenza ed il dosaggio....
Tornare in alto Andare in basso
http://www.enzoverga.it
Nata

avatar

Femminile Messaggi : 564
Punti : 3589
Data d'iscrizione : 01.12.10
Età : 57
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: Antinfiammatori naturali   Sab 12 Mar 2011 - 3:44

BOSWELLIA

PROPRIETÀ TERAPEUTICHE: Azione anti-infiammatoria: gli acidi boswellici esercitano un'inibizione selettiva su un enzima capace di stimolare la produzione di sostanze endogene che facilitano i processi infiammatori, con conseguente riduzione dei loro livelli nel sangue.
Inoltre questa pianta sembra anche in grado di inibire le elastasi, enzimi capaci di attaccare e distruggere le proteine notoriamente distruttivi, che attaccano e distruggono il tessuto elastico dei tessuti dove è presente un fatto infiammatorio.
Sono stati fatti alcuni studi clinici per valutare l'efficacia di questa pianta in pazienti con osteoartrite.
http://www.fitoterapia.in/piante_officinali/boswellia.html

L’estratto di Boswellia serrata è utilizzato per le sue proprietà anti-infiammatorie perché contrariamente alla maggior parte dei medicamenti di questa classe, non provoca né ulcere né gastriti. La Boswellia non è pertanto un analgesico, ma:

* agisce direttamente sull’infiammazione che è la causa diretta del dolore.
* riduce il gonfiore delle articolazioni e la rigidità mattutina.
* Accresce la mobilità bloccando la sintesi dei leucotrieni per la via dell’enzima 5-lipossigenasi.

I leucotrieni sono implicati in numerose malattie infiammatorie: provocano l’infiammazione accelerando il danno ossidativo dei radicali, la dislocazione del calcio e le reazioni autoimmuni.

Diversi studi clinici realizzati dal governo indiano confermano l’uso ayurvedico tradizionale della Boswellia. Particolarmente, in uno studio eseguito su 175 pazienti alettati, è stato notato un miglioramento buono o eccellente dei parametri di rigidità mattutina, del dolore e delle attività rutinarie nel 67 % dei casi. I miglioramenti sono in generale percepiti molto rapidamente, di solito, dopo due a quattro settimane di trattamento.
http://www.scientific-training.it/2010/07/13/boswellia-serrata/
Tornare in alto Andare in basso
nickbont

avatar

Maschile Messaggi : 6
Punti : 2442
Data d'iscrizione : 10.03.11
Età : 55
Località : Sarroch - CA

MessaggioTitolo: Re: Antinfiammatori naturali   Sab 12 Mar 2011 - 9:40

Buongiorno!
Noto che siete molto ... nottambuli ... soprattutto Nata Wink
Io, al contrario, sono molto mattiniero, se mi alzo alle 7:00 è già molto tardi, la normalità sono le 5:30/6:00.
Ultimamente la mia attività onirica si è decisamente accentuata e, strano per uno scettico come me, sto attribuendo ai sogni un significato diverso. Passi l'ambo suggeritomi pochi giorni fa, nel sogno, da un mio cliente (quasi amico che cliente) morto circa un mese fa, puntualmente uscito sulla ruota di Cagliari (da scettico non l'ho giocato e mi sono mangiato le dita). Questa notte invece mi sono sognato che promettevo a mia moglie Beth66 che di lì a poco avrei risolto il problema del linfonodo sotto l'ascella, del gonfiore e del dolore. Ho continuato il sogno con mio padre, morto nel 2001, che mi ricordava che, quando una persona guarda i cosiddetti "lampi" della saldatrice elettrica che provoca bruciore e gonfiore agli occhi, deve fare degli impacchi di patata.
La patata ... questa sconosciuta ... non è vero ... si sa contiene tante sostanze antiossidanti e antiinfiammatorie. Guardate un pò cosa ho trovato (in inglese):
http://www.nutrimaxorganic.com/health_topics/raw_potato_juice.html
A dire il vero da stamattina presto e fino ad ora (sono le 8:25) ho fatto un gran bel girare sul web e ho trovato un gran bel pò di documentazione in particolare su un tipo di patata, la viola dolce. Pare contenga, così come il cavolo rosso, una gran quantità di antocianine, sostanze ad alta attività antitumorale.
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12630561
Lo so Nata, sto finendo un pò fuori topic, non mi tirare le orecchie, però può essere interessante indagarci un pò sopra.
Grazie rosenz e Nata per i riferimenti su "Astragalo" e "Boswellia" avevo già letto qualcosa ma non ho mai approfondito. E' il momento buono per farlo.
Buona giornata!
Tornare in alto Andare in basso
Nello81

avatar

Maschile Messaggi : 170
Punti : 2848
Data d'iscrizione : 18.09.10
Età : 35
Località : Napoli-Milano

MessaggioTitolo: Re: Antinfiammatori naturali   Sab 12 Mar 2011 - 11:37

mauro ha scritto:
Si è vero che nei prodotti di rath i dosaggi sono bassi, ma la posologia dipende dal tipo di patologia, nelle neoplasie ad es. di Epiquercican ce ne vogliono 12 cp, oltre ad associare altre formule, i dosaggi bassi a cui ti riferisci sono indicati nei soggetti sani come prevenzione.

Eh si infatti mio padre ne prende 3capsule per 4 volte al giorno.Le altre formule da associare sarebbero Vita C Proysin Lycin
giusto?

rosenz ha scritto:
Moltissime le proprietà e gli impieghi, per farla breve Wink
http://www.erbeofficinali.org/dati/q_scheda_res.php?nv_erba=ASTRAGALO

Bene Rosenz io ne avevo gia sentito parlare forse prorpio da te....Ho visto pero che dal Link da te postato vendono diversi prodotti,sapresti indicarmi qual'è che reputi piu efficace?
Tornare in alto Andare in basso
Nata

avatar

Femminile Messaggi : 564
Punti : 3589
Data d'iscrizione : 01.12.10
Età : 57
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: Antinfiammatori naturali   Sab 12 Mar 2011 - 13:49

Il dosaggio raccomandato per la quercetina( per patologie importanti ) è da 200 a 400 mg tre volte al giorno - ed è s meglio assorbito se assunto a stomaco vuoto.
Tornare in alto Andare in basso
nickbont

avatar

Maschile Messaggi : 6
Punti : 2442
Data d'iscrizione : 10.03.11
Età : 55
Località : Sarroch - CA

MessaggioTitolo: Re: Antinfiammatori naturali   Sab 12 Mar 2011 - 16:15

Beth66 sta assumendo 3 capsule da 500 mg di quercetina (+300 mg di Bromelina) al giorno, penso sia il massimo consentito.
Non ho letto se qualcuno l'ha scritto ma pare che la quercetina amplifichi l'effetto della vitamina C.
Dal punto di vista dell'infiammazione, inibisce la produzione di acido arachidonico, "materiale" necessario per la costruzione dei processi infiammatori. Infatti, attraverso l'acido arachidonico, il nostro organismo produce una proteina (pro-infiammatoria) chiamata prostaglandine E che, a sua volta, viene utilizzata per la realizzazione di alcuni enzimi tra cui il ciloossigenasi 2 (COX2) direttamente responsabile delle infiammazioni.
Quasi tutti i farmaci allopatici antiinfiammatori (FANS Farmaci Antinfiammatori Non Steroidi) agiscono sulla COX2 (e non solo) causando però numerosi effetti collaterali, anche gravi. La quercetina, non è di sintesi ma è un estratto naturale. Appartiene al gruppo dei flavonoidi ed è considerato uno degli antiinfiammatori naturali più efficaci.
Tornare in alto Andare in basso
Nata

avatar

Femminile Messaggi : 564
Punti : 3589
Data d'iscrizione : 01.12.10
Età : 57
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: Antinfiammatori naturali   Sab 12 Mar 2011 - 16:42

Ti ringrazio per l´esperienza che hai riportato, e per aver, in questo modo, confermato il mio post precedente. Wink
Tornare in alto Andare in basso
rosenz

avatar

Maschile Messaggi : 186
Punti : 3383
Data d'iscrizione : 05.03.10
Età : 54
Località : Como

MessaggioTitolo: Re: Antinfiammatori naturali   Sab 12 Mar 2011 - 20:41

Nello81 ha scritto:

Bene Rosenz io ne avevo gia sentito parlare forse prorpio da te....Ho visto pero che dal Link da te postato vendono diversi prodotti,sapresti indicarmi qual'è che reputi piu efficace?
Ciao Nello81
Premesso che vi saranno in circolazione diversi prodotti validi e di fatto equivalenti, a precisa domanda precisa risposta....quindi ti dico:
-ASTRAGALO PLUS (cento fiori) il dosaggio giornaliero varia dai 400 ai 2500 mg di estratto secco della pianta.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.enzoverga.it
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Antinfiammatori naturali   

Tornare in alto Andare in basso
 
Antinfiammatori naturali
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Succo di Noni (Morinda citrifolia) - antinfiammatorio - migliora la dismenorrea (il dolore mestruale) e regolarizza il ciclo ❖ Vulvodinia.info
» Spugne naturali per il mestruo
» Antibiotici naturali ❖ Vulvodinia.info
» Tatuaggi naturali
» AGATA NEI SUOI VARI COLORI

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum di Salute Naturale :: Rimedi Naturali per mantenersi in buona salute :: Integratori alimentari, supplementazione e loro proprietà-
Andare verso: