Forum di Salute Naturale

Benvenuti nel forum di incontro per appassionati di salute naturale: Integratori alimentari, argento colloidale, tecniche di benessere e buona salute. Iscriviti per interagire con il forum
 
IndicePortaleFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Argento colloidale ionico in veterinaria

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
Papaia

avatar

Femminile Messaggi : 69
Punti : 2975
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 47
Località : Bergamo

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Mar 3 Nov 2009 - 0:35

Ti innamorerai dell'ACI anche tu vedrai
Tornare in alto Andare in basso
MAURO LORE

avatar

Maschile Messaggi : 85
Punti : 3010
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 60
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Lun 9 Nov 2009 - 17:46

... Testimonianza personale ... :


... ho una gatta... detta "Gnappetta"... che aveva cominciato ad avere una chiazza spelata sotto al collo ( penso a causa di infezione micotica alla pelle )... gli ho spruzzato l'ACI per DUE giorni a 3-4 volte la giorno... PROBLEMA RISOLTO...


... adesso, ... regolarmente... almeno una volta la settimana... gli metto 30 ml. d'ACI nella ciotola dell'acqua...

... ho notato che ha guadagnato notevolmente di vitalità...

Tornare in alto Andare in basso
Lion
Admin
Admin
avatar

Maschile Messaggi : 3722
Punti : 9500
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 48
Località : Civitanova Marche

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Lun 9 Nov 2009 - 17:50

bene .... devo provarlo nell'acquario !!!!

mauro posso prendere la tua testimonianza da pubblicare sul mio gruppo aci su FB ???

oppure se vuoi farlo tu direttamente visto che sei registrato ....

Fammi sapere ciao

_________________
LION.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.santenaturels.it
MAURO LORE

avatar

Maschile Messaggi : 85
Punti : 3010
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 60
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Lun 9 Nov 2009 - 18:12

Lion ha scritto:
bene .... devo provarlo nell'acquario !!!!

mauro posso prendere la tua testimonianza da pubblicare sul mio gruppo aci su FB ???

oppure se vuoi farlo tu direttamente visto che sei registrato ....

Fammi sapere ciao


---------------------

... CERTO che PUOI...

Tornare in alto Andare in basso
Papaia

avatar

Femminile Messaggi : 69
Punti : 2975
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 47
Località : Bergamo

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Mar 10 Nov 2009 - 23:02

Io sto mandando il manuale a tutti i miei contatti, leggono (forse) e poi vanno in farmacia a comprare l'antibiotico
Ho letto che Mauro mette 30 ml di ACI nell'acqua delle ciotole tutte le settimane, io pensavo di mettere ACI puro tutte le sere, almeno fino a quando la mia OLiver risolverà il suo problema respiratorio, vi sembra troppo? Devo diluirlo?
grazie a tutti
Tornare in alto Andare in basso
MAURO LORE

avatar

Maschile Messaggi : 85
Punti : 3010
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 60
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Mar 10 Nov 2009 - 23:34

Papaia ha scritto:
Io sto mandando il manuale a tutti i miei contatti, leggono (forse) e poi vanno in farmacia a comprare l'antibiotico
Ho letto che Mauro mette 30 ml di ACI nell'acqua delle ciotole tutte le settimane, io pensavo di mettere ACI puro tutte le sere, almeno fino a quando la mia OLiver risolverà il suo problema respiratorio, vi sembra troppo? Devo diluirlo?
grazie a tutti

----------------

... Ti conviene diluirlo con acqua...

... dato che l'ACI è fatto con acqua BI-DISTILLATA... se beve solo quella... rischia di DE-mineralizzarsi...

... come dosaggio ACI... se il problema respiratorio è "importante"... ESAGERA pure...

... se nel contempo gli fai assumere anche dello yogurt con probiotici... aiuta...


.
Tornare in alto Andare in basso
Papaia

avatar

Femminile Messaggi : 69
Punti : 2975
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 47
Località : Bergamo

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Mer 11 Nov 2009 - 0:00

Grazie Mauro velocisimo!
Proverò con lo yogurt, anche se i miei gatti non l'hanno mai particolarmente amato.
Tornare in alto Andare in basso
Papaia

avatar

Femminile Messaggi : 69
Punti : 2975
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 47
Località : Bergamo

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Mer 18 Nov 2009 - 1:24

Volevo festeggiare con voi il mio PRIMO litro di ACI autoprodotto!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Lion
Admin
Admin
avatar

Maschile Messaggi : 3722
Punti : 9500
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 48
Località : Civitanova Marche

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Mer 18 Nov 2009 - 1:43

grandeeeeeee !!! sei riuscita ???

dai racconta !

_________________
LION.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.santenaturels.it
Papaia

avatar

Femminile Messaggi : 69
Punti : 2975
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 47
Località : Bergamo

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Mer 18 Nov 2009 - 1:48

Il primo litro è finito nel lavello l'allarme continuava a partire e il generatore si bloccava. Ho resettato e optato per il metodo più semplice, controllo spesso le ppm lasciando perdere il sistema automatizzato, imparerò con calma.
Sono orgogliosissima, da questa notte inizia la "terapia" dei miei bambini pelosi
Tornare in alto Andare in basso
Utente bannato.



Maschile Messaggi : 49
Punti : 2866
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 67
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Mer 18 Nov 2009 - 9:48

Papaia ha scritto:
Il primo litro è finito nel lavello l'allarme continuava a partire e il generatore si bloccava. Ho resettato e optato per il metodo più semplice, controllo spesso le ppm lasciando perdere il sistema automatizzato, imparerò con calma.
Sono orgogliosissima, da questa notte inizia la "terapia" dei miei bambini pelosi

ma allora cosa l'ho fatto a fare il "sistema di spegnimento automatico con allarme???"
leggiti il file: "Uso della sonda di carico con FAMILY " addestrati e poi passsa alla produzione e ad 11 ppm procedi con la taratura vera e propria!!!

silver
Tornare in alto Andare in basso
Papaia

avatar

Femminile Messaggi : 69
Punti : 2975
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 47
Località : Bergamo

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Gio 19 Nov 2009 - 1:36

Hai ragione non avevo letto quel file, scusami per tutte le email che ti ho mandato, ieri serà ero un pò disperata.
Tranquillo che non ho fatto danni, l'ACI prodotto è a 8 ppm, so che da 5 ppm funziona comunque, domani studio e faccio la taratura, devo innaugurare le bottiglie nuove arrivate oggi.
Grazie Silver
Tornare in alto Andare in basso
Utente bannato.



Maschile Messaggi : 49
Punti : 2866
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 67
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Gio 19 Nov 2009 - 12:41

'disperata' forse è un eufemismo.....stai tranquilla!!.... procedi con ordine e leggiti tutto e vedrai che è molto semplice, fatta la prima poi è una passeggiata.
E come avatar, mettici la tua foto e non quella di un astronauta...capisco che possa essere un traguardo, ma procedi a piccoli passi, per i grandi passi per l'umanità ci arriverai un po' alla volta.

ciao, silver
Tornare in alto Andare in basso
Papaia

avatar

Femminile Messaggi : 69
Punti : 2975
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 47
Località : Bergamo

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Gio 19 Nov 2009 - 19:56

'disperata' forse è un eufemismo
hai ragione!!
Come avatar ho messo la foto del mio grande amore Niccolò
Tornare in alto Andare in basso
Papaia

avatar

Femminile Messaggi : 69
Punti : 2975
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 47
Località : Bergamo

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Gio 19 Nov 2009 - 22:54

Primo litro a 11 ppm!
Tornare in alto Andare in basso
Papaia

avatar

Femminile Messaggi : 69
Punti : 2975
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 47
Località : Bergamo

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Ven 20 Nov 2009 - 0:50

GRAZIEEEE!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Lion
Admin
Admin
avatar

Maschile Messaggi : 3722
Punti : 9500
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 48
Località : Civitanova Marche

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Ven 20 Nov 2009 - 1:16

come brava Silver ? (scusa eh papaia ;-) )

Perchè 11 ppm ? A momenti mi frustavi quando ti ho detto che volevo alzare da 8 a 10 ???

Anzi mi hai detto FERMA A 7 !!!

E mò spiega

_________________
LION.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.santenaturels.it
Papaia

avatar

Femminile Messaggi : 69
Punti : 2975
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 47
Località : Bergamo

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Ven 20 Nov 2009 - 1:28

Quando si raffredda scende un pò, considera che agisce tra 5 e 10 ppm.
Tornare in alto Andare in basso
Lion
Admin
Admin
avatar

Maschile Messaggi : 3722
Punti : 9500
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 48
Località : Civitanova Marche

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Ven 20 Nov 2009 - 1:53

certo papaia lo so che agisce tra 5 e 10 , ormai e qualche anno che produco Argento !

Ma perchè non ti sei fermata prima e sei arrivata a 11 ?

_________________
LION.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.santenaturels.it
Papaia

avatar

Femminile Messaggi : 69
Punti : 2975
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 47
Località : Bergamo

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Ven 20 Nov 2009 - 2:07

Silver mi ha scritto questo:
addestrati e poi passsa alla produzione e ad 11 ppm procedi con la taratura vera e propria!!!

La taratura a secco si è rivelata pari a 2 ppm, una volta iniziata la produzione ho rifatto la taratura, prima ho girato la manopola tutta a destra (la manopola che va da 1 a 10) ho controllato ile ppm a intervalli regolari e quando sono arrivata a 11 ppm ho ruotato lentamente verso sx fino a ar scattare l'allarme.
Se è necessario abbassare provvederò alla prossima produzione.
Tornare in alto Andare in basso
Papaia

avatar

Femminile Messaggi : 69
Punti : 2975
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 47
Località : Bergamo

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Ven 20 Nov 2009 - 2:08

Citazione :
certo papaia lo so che agisce tra 5 e 10 , ormai e qualche anno che produco Argento !

Che fortunato...io l'ho scoperto da pochisimo purtroppo.
Tornare in alto Andare in basso
annamaria sorrentino



Femminile Messaggi : 9
Punti : 2775
Data d'iscrizione : 10.12.09
Età : 58
Località : olbia

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Gio 10 Dic 2009 - 15:23

ho comprato l'apparecchio per argento colloidale e me lo produco da sola ... costi ammoratizzati e risultati sicuri!!!! ciao anna
Tornare in alto Andare in basso
Lion
Admin
Admin
avatar

Maschile Messaggi : 3722
Punti : 9500
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 48
Località : Civitanova Marche

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Gio 10 Dic 2009 - 15:42

Ciao Anna, benvenuta nel forum . Se puoi per cortesia lascia un saluto e una breve presentazione per gli altri amici nella sezione giusta .

Grazie
Ciao

_________________
LION.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.santenaturels.it
Smith
Admin
Admin
avatar

Maschile Messaggi : 3816
Punti : 9424
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 43
Località : Zion

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Gio 10 Dic 2009 - 16:17

Ciao Annamaria, benvenuta

_________________
“male, molto male signor Anderson”
Tornare in alto Andare in basso
ANTONIO55



Maschile Messaggi : 128
Punti : 3121
Data d'iscrizione : 28.10.09
Età : 62
Località : ROMA

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Ven 11 Dic 2009 - 11:32

Lion ha scritto:
come brava Silver ? (scusa eh papaia ;-) )

Perchè 11 ppm ? A momenti mi frustavi quando ti ho detto che volevo alzare da 8 a 10 ???

Anzi mi hai detto FERMA A 7 !!!

E mò spiega

Papaia ha acquistato il Family che permette di produrre fino a 11/12 per poi stabilizzare a 8/9.
Tu hai la Caraffina.
Meglio fermarsi a 7/8
Tornare in alto Andare in basso
annamaria sorrentino



Femminile Messaggi : 9
Punti : 2775
Data d'iscrizione : 10.12.09
Età : 58
Località : olbia

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Dom 24 Gen 2010 - 23:33

anche io mi produco A.C. da sola.. uso acqua bidistillata e voi?
Avete indirizzi da fornirmi? grazie vagabond58
Tornare in alto Andare in basso
Utente bannato.



Maschile Messaggi : 49
Punti : 2866
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 67
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Lun 25 Gen 2010 - 15:35

ho pubblicato un elenco di fornitori sul mio sito: http://www.argento-colloidale.info/public/file/Acqua%20bi-distillata%20quale%20e%20dove%20trovarla.pdf

se proprio non riesci ad averla vicino posso spedirtela io in tanichette da 10 litri con rubinetto, ma poi ci sono anche le spese di spedizione+ il contrassegno.

silver
Tornare in alto Andare in basso
liafrosini



Femminile Messaggi : 7
Punti : 2709
Data d'iscrizione : 07.02.10
Età : 61
Località : PISTOIA

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Lun 8 Feb 2010 - 16:09

silver ha scritto:
Ho notizie di molte persone che impiegano l'AC per animali domestici, i risultati sono quasi sempre buoni o ottimi, le patologie più frequenti riguardano occhi ed orecchie qualche volta i denti. Naturalmente gli animali più frequenti sono cani e gatti, ma anche uccelli, roditori, rettili ed anfibi.
A parte tanti privati diversi allevatori professionisti di cani, una malattia che sembra prendere sempre più piede da alcuni anni è la Lesmaniosi, tipica per lo più di abienti più caldi si sta diffondendo anche in territori a clima temperato, si pensa a causa del riscaldamento climatico. Per semplice ingestione guarisce al massimo in alcune settimane, con iniezione intramuscolo in alcuni giorni.
Le femmine spesso soffrono per vaginite, ma alcuni lavaggi vaginali hanno spesso ragione di questo disturbo nel giro di una settimana, poche applicazione se si usa lo stesso procedimento del tampone, come per le donne, anche se una simile cattura può non essere sempre ben tolerate.
Per le mandrie di bovini ho notizie di interi allevamenti di vacche e vitelli guariti in piena infezione di Afta epizotica e Brucellosi. animali in fase infettiva molto avanzata, praticamente con tre zampe e mezza nella fossa sono guarite con iniezioni endovena nel giro di 2 gg. Quando viene assunta per prevenzione non si ammalano.

Anche queste femmine si ammalano di vaginite, il tempone applicato con un applicatore autocostruito allo scopo da un allevatore ha consentito la garigione in poche applicazioni.
Di tanto in tanto qualche vitello neonato moriva nel giro di qualche settimana di qualche ignota infezione. L'allevatore ha fornito una robusta assunzione quotidiana alle puerpere qualche mese prima del parto, ha eseguito un tampone vaginale giornaliero per una settimana prima del previsto parto, successivamente sommiistrazione di AC al vitellino per alcuni mesi. Da un anno e mezzo a questa parte non sono morti più vitellini.

Pesci da acquario ed alghe acquatiche, un grande allevatore del settore lamentava una quota di perdite di entrambi di un 30-35 % . Le piante si ammalano per lo più a causa di funghi, aggiungere all'acqua 1/4 di litro in una vasca da 300-400 litri bastava per uccidere i funghi in un giorno, le piante si riprendevano totalmente nel giro di alcuni giorni.
I pesci si ammalano a causa di funghi che si depositano nelle branchie uccidendoli perchè impediscono loro di respirare, oppure a causa di batteri spesso resistenti ai classici antibiotici di sintesi. Quando gli allevatori verificano questo solitamente buttano via pesci e piante, lavano ed ozonizzano con grave perdida economica e di tempo. Una quantità di AC come in precedenza bastato a far sparire ogni traccia dei batteri in una notte. Per i virus non ho fatto esperienza.
I veterinari che seguivano l'allevamento mi hanno intimato di sparire anch'io.....
Questi alcuni esempi classici, tanto per non dilungarmi eccessivamente.

Ciao silver

Veramente eccezionale !!!! congratulazioni
Tornare in alto Andare in basso
Vale@

avatar

Femminile Messaggi : 589
Punti : 3909
Data d'iscrizione : 29.11.09
Età : 47
Località : Pescara

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Lun 8 Feb 2010 - 17:49

liafrosini ha scritto:
silver ha scritto:
Ho notizie di molte persone che impiegano l'AC per animali domestici, i risultati sono quasi sempre buoni o ottimi, le patologie più frequenti riguardano occhi ed orecchie qualche volta i denti. Naturalmente gli animali più frequenti sono cani e gatti, ma anche uccelli, roditori, rettili ed anfibi.
A parte tanti privati diversi allevatori professionisti di cani, una malattia che sembra prendere sempre più piede da alcuni anni è la Lesmaniosi, tipica per lo più di abienti più caldi si sta diffondendo anche in territori a clima temperato, si pensa a causa del riscaldamento climatico. Per semplice ingestione guarisce al massimo in alcune settimane, con iniezione intramuscolo in alcuni giorni.
Le femmine spesso soffrono per vaginite, ma alcuni lavaggi vaginali hanno spesso ragione di questo disturbo nel giro di una settimana, poche applicazione se si usa lo stesso procedimento del tampone, come per le donne, anche se una simile cattura può non essere sempre ben tolerate.
Per le mandrie di bovini ho notizie di interi allevamenti di vacche e vitelli guariti in piena infezione di Afta epizotica e Brucellosi. animali in fase infettiva molto avanzata, praticamente con tre zampe e mezza nella fossa sono guarite con iniezioni endovena nel giro di 2 gg. Quando viene assunta per prevenzione non si ammalano.

Anche queste femmine si ammalano di vaginite, il tempone applicato con un applicatore autocostruito allo scopo da un allevatore ha consentito la garigione in poche applicazioni.
Di tanto in tanto qualche vitello neonato moriva nel giro di qualche settimana di qualche ignota infezione. L'allevatore ha fornito una robusta assunzione quotidiana alle puerpere qualche mese prima del parto, ha eseguito un tampone vaginale giornaliero per una settimana prima del previsto parto, successivamente sommiistrazione di AC al vitellino per alcuni mesi. Da un anno e mezzo a questa parte non sono morti più vitellini.

Pesci da acquario ed alghe acquatiche, un grande allevatore del settore lamentava una quota di perdite di entrambi di un 30-35 % . Le piante si ammalano per lo più a causa di funghi, aggiungere all'acqua 1/4 di litro in una vasca da 300-400 litri bastava per uccidere i funghi in un giorno, le piante si riprendevano totalmente nel giro di alcuni giorni.
I pesci si ammalano a causa di funghi che si depositano nelle branchie uccidendoli perchè impediscono loro di respirare, oppure a causa di batteri spesso resistenti ai classici antibiotici di sintesi. Quando gli allevatori verificano questo solitamente buttano via pesci e piante, lavano ed ozonizzano con grave perdida economica e di tempo. Una quantità di AC come in precedenza bastato a far sparire ogni traccia dei batteri in una notte. Per i virus non ho fatto esperienza.
I veterinari che seguivano l'allevamento mi hanno intimato di sparire anch'io.....
Questi alcuni esempi classici, tanto per non dilungarmi eccessivamente.

Ciao silver

Veramente eccezionale !!!! congratulazioni


Bene, avendo una colonia felina ed anche due cani, devo proprio fare dei cicli di ACI. Voi dove vi rifornite? Quanto costa l'ACI?
Tornare in alto Andare in basso
Smith
Admin
Admin
avatar

Maschile Messaggi : 3816
Punti : 9424
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 43
Località : Zion

MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   Lun 8 Feb 2010 - 18:06

ma che bella fattoria, ia ia o...

_________________
“male, molto male signor Anderson”
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Argento colloidale ionico in veterinaria   

Tornare in alto Andare in basso
 
Argento colloidale ionico in veterinaria
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Argento colloidale ionico (ACI)
» Rituale di purificazione
» 29 maggio:giorno dell'argento vivo

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum di Salute Naturale :: Rimedi Naturali per mantenersi in buona salute :: Argento Colloidale Testimonianze, Esperienze, Consigli-
Andare verso: