Forum di Salute Naturale

Benvenuti nel forum di incontro per appassionati di salute naturale: Integratori alimentari, argento colloidale, tecniche di benessere e buona salute. Iscriviti per interagire con il forum
 
IndicePortaleFAQCercaRegistratiAccedi

SCONTO
SU ACQUISTI

Per tutti i lettori del forum facendo un ordine di prodotti naturali per la salute su


inserendo il codice sconto
LEONISINASCE2017

Condividere | 
 

 Perchè in Italia non Scoppia la Rivoluzione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Dezeb

avatar

Maschile Messaggi : 85
Punti : 3196
Data d'iscrizione : 29.11.09
Età : 49
Località : Stato Estero

MessaggioTitolo: Perchè in Italia non Scoppia la Rivoluzione   Dom 30 Gen 2011 - 7:54

Rimando da altro thread riguardo a come i potenti, e in Italia c'è ne uno che possiede un impero di strumenti di comunicazione, gestiscono l'opinione...
leggete attentamente e considerate il panorama politico italiano

tuttavia questo si potrebbe applicare anche alle multinazionali farmaceutiche, ai vari assunti istituzionali per la salute (non mi riferisco ovviamente alla salute alternativa) che ignorano il malcontento, su una base di leggi atte a vietare, e ultimamente ce n'è una che passerà, se nessuno protesta o si fa sentire, per VIETARE ERBE anche di tradizione multimillenaria, INTEGRATORI e quanto relativo... http://www.ecplanet.com/node/1739 (lo metto in forma incidentale, perchè merita l'attenzione, e comunque serve un thread a parte,
considerate che mentre ci amministriamo la quotidianità degli integratori, tra 2 mesi, all'improvviso, se non faremo niente, potremo solamente dimenticarci la pratica degli integratori, specie quelli che sulla salute hanno un effetto, quasi, farmacologico, questo è infatti il discrimine di quelli che conducono i loro interessi farmaceutici, multinazionali e medici collegati, in mala fede, per vietare i nostri rimedi, che NON hanno effetti collaterali e quant'altro che sappiamo bene, si auspica, nell'usarli, questo, ripeto è argomento di altro thread, riportato solo per l'urgenza,


adesso il link per la questione politica che è un caso specifico di azione sulle opinioni pubbliche, e del perchè si fa niente o poco!
http://www.youtube.com/watch?v=WstYEPcBOMc&feature=related)
------------------------------------------
http://eccocosavedo.blogspot.com/
LA TECNICA DEL LADRUNCOLO NAPOLETANO PRIMA PARTE

Abbiamo già approfondito, nella serie su "Come si Controllano le Masse nei Paesi Democratici" diverse maniere con cui un leader che ha influenza sui media può acquisire i consensi della popolazione verso le sue iniziative: in breve si devono stimolare dei modelli di pensiero istintivi, favorire l'insicurezza, sfruttare la paura, controllare le fonti d'informazione, fare mancare una visione d'insieme delle idee libere e limitare la cooperazione fra singoli. Vediamo ora uno dei tanti modi per screditare i movimenti di protesta che si vorrebbero sollevare contro le ingiustizie del regime. Chi si ribella, deve passare per pazzo.

E' fondamentale precisare che questa tecnica, a differenza di molte altre, può essere applicata solamente nei paesi già soggetti ad un fortissimo controllo, dove chi comanda, cioè, ha già il potere di rendere legge una proposta antidemocratica senza curarsi delle proteste. Agendo di continuo in questa maniera però il regime perderebbe progressivamente consensi e i malumori crescenti comincerebbero ad aggregarsi. Descriveremo ora un modo per fare abituare la popolazione ad accettare passivamente anche le proposte più provocatorie senza più ribellarsi.

Innanzitutto il leader deve proporre un numero di iniziative superiore a quello che il senso comune della massa può assimilare. Poi, una stessa legge, durante gli anni deve essere proposta e modificata molte volte, in modo che risulti difficile per la massa capire quali articoli siano già approvati, quale proposte siano ancora in discussione e quali siano abbandonate. La maggioranza della popolazione, stressata, delusa e frettolosa, deve essere spinta a farsi un'idea superficiale dei continui cambiamenti in corso, riconoscendone solo il nome, lo slogan sentito in televisione e le voci che ci girano intorno.

AZZARDARE PROPOSTE PERICOLOSE E POI RIDIMENSIONARLE

Le proposte di chi vuole guadagnare l'asservimento delle masse devono essere sempre molto più forti e provocatorie rispetto ai risultati che si pianifica di ottenere. Si deve esordire con una grossa "sparata" e poi abbassare il tiro lasciando protestare i ribelli verso un pericolo che non esiste più. Si sfrutta così la sana reazione di difesa della popolazione per mettere in ridicolo l'immagine di chi dissente. Il trucco sta nel paragonare l'intensità della reazione immediata di protesta, non alla pericolosità della proposta iniziale, come sarebbe logico, ma alla pericolosità più bassa della legge che poi viene di fatto approvata dal "poliziotto buono" di turno. Questo serve per mettere sempre in primo piano il fatto che i contestatori reagiscono in maniera irrazionale, esagerata e non commisurata alla realtà delle leggi messe in vigore. In più, così risulta facilissimo attribuire ai contestatori un comportamento compulsivo e distruttivo legato a qualche preconcetto indipendente dalle attività del leader, come quello di un visionario esaltato che grida "Al lupo! Al lupo!".

SECONDA PARTE:
http://www.youtube.com/watch?v=sv2D6Y...
Tornare in alto Andare in basso
sandra parmigiani

avatar

Femminile Messaggi : 164
Punti : 2853
Data d'iscrizione : 07.10.10
Età : 64
Località : piacenza

MessaggioTitolo: Re: Perchè in Italia non Scoppia la Rivoluzione   Dom 30 Gen 2011 - 15:13

Anche questo argomento trattato parla di POLITICA....
pensavo che questo forum fosse al di fuori dalla politica:

"politica" (dal greco πολιτικος, politikós) risale ad Aristotele ed è legata al termine "polis", che in greco significa la città, la comunità dei cittadini; politica, secondo il filosofo ateniese, significava l'amministrazione della "polis" per il bene di tutti. "

Certo noi ammalati abbiamo bisogno ANCHE della POLITICA

"....amministrazione della "polis" per il bene di tutti."

ma sono convinta che ci siano altri Forum più adatti per disquisire queste problematiche.
Attualmente molti di noi hanno problemi un pò più personali da risolvere e non per egoismo anzi, se siamo qui è per aiutarci a vicenda
Tornare in alto Andare in basso
Nata

avatar

Femminile Messaggi : 564
Punti : 3645
Data d'iscrizione : 01.12.10
Età : 57
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: Perchè in Italia non Scoppia la Rivoluzione   Dom 30 Gen 2011 - 15:56

Certo Sandra che hai ragione, ma se alcune terapie, per esempio, sono legali e altre no
é anche un problema politico, politica, potere, soldi, e cosí via.

Buona domenica flower
Tornare in alto Andare in basso
sandra parmigiani

avatar

Femminile Messaggi : 164
Punti : 2853
Data d'iscrizione : 07.10.10
Età : 64
Località : piacenza

MessaggioTitolo: Re: Perchè in Italia non Scoppia la Rivoluzione   Dom 30 Gen 2011 - 16:10

Nata ha scritto:
Certo Sandra che hai ragione, ma se alcune terapie, per esempio, sono legali e altre no
é anche un problema politico, politica, potere, soldi, e cosí via.

Buona domenica flower

Ed è quello che ho detto anch'io....ma quello scritto in questo (e nell'alto post) parlano di POLITICA PURA che niente c'entra col nostro problema....almeno io la vedo cosi, cmq non problem parlate pure di politica, mi limiterò a non leggere questi post
Tornare in alto Andare in basso
Lion
Admin
Admin
avatar

Maschile Messaggi : 3724
Punti : 9683
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 48
Località : Civitanova Marche

MessaggioTitolo: Re: Perchè in Italia non Scoppia la Rivoluzione   Dom 30 Gen 2011 - 16:25

Sandra , vedi questo forum è una comunità dove (anche se ultimamente può sembrare) non si parla solo di escozul .

Io personalmente sono apolitico e penso che siano tutti uguali servi del vero potere , ma la politica condiziona la nostra vita sociale, sempre, in ogni cosa che facciamo.

L'importante è (nel forum) non schierarsi per questo o quel movimento politico, perchè ssi finirebbe per litigare, ma parlarne si può, perchè no ?

Ci sono molte sezioni nel forum che molti di voi ancora non avete scoperto e questo è un vero peccato perchè oltre a escozul ci sono argomenti trattati davvero interessanti in tutti i campi

_________________
Lion
Tornare in alto Andare in basso
https://www.santenaturels.it
Dezeb

avatar

Maschile Messaggi : 85
Punti : 3196
Data d'iscrizione : 29.11.09
Età : 49
Località : Stato Estero

MessaggioTitolo: Re: Perchè in Italia non Scoppia la Rivoluzione   Dom 30 Gen 2011 - 16:57

sandra parmigiani ha scritto:

Ed è quello che ho detto anch'io....ma quello scritto in questo (e nell'alto post) parlano di POLITICA PURA che niente c'entra col nostro problema....almeno io la vedo cosi, cmq non problem parlate pure di politica, mi limiterò a non leggere questi post
Sandra io NON ho alcun interesse o riguardo a parlare di POLITICA PURA,
la discussione si apriva solo contro la POLITICA COME E' GESTITA ORA, nei mezzi usati con propaganda tendenziosa, ancora prima, ma l'esempio del panorama politico attuale si presta al discorso, che parlare di destra o di sinistra,

il giovane del video, NON E' PROPOSITIVO NE' DI DESTRA O DI SINISTRA,

ma credo, fortemente, che siamo giunti ad una fase in cui i cittadini sono diventati burattini, tanto è la pervadenza e gli strumenti delle notizie sia quelle politiche, che quelle che riguardano anche la salute.
Tornare in alto Andare in basso
sandra parmigiani

avatar

Femminile Messaggi : 164
Punti : 2853
Data d'iscrizione : 07.10.10
Età : 64
Località : piacenza

MessaggioTitolo: Re: Perchè in Italia non Scoppia la Rivoluzione   Dom 30 Gen 2011 - 19:59

Lion ha scritto:
Sandra , vedi questo forum è una comunità dove (anche se ultimamente può sembrare) non si parla solo di escozul .


Caro Lion essendo anch'io apolitica e come te bombardata da continue notizie politiche che si contraddicono in continuazione, sinceramente ne ho piene.....
A parte questo ho fatto un giro nel vostro sito ma non riesco a trovare altre sezioni per altri argomenti ed il titolo di questo forum è dedicato alla ricerca di una cura valida per la cura del cancro nata, da quello che ho capito, dall'avvento di ESCOZUL tant'è che un argomento non attinente è stato bocciato sul nascere
http://leonisinasce.forumattivo.com/t1457-scie-chimiche-pericolo-per-la-salute
perchè non inerente.
Scusa la mia non vuole essere assolutamente polemica solo, se ci sono altre sezioni con altri argomenti vorrei sapere come fare per visitarli....magari ci sono argomenti che possono interessarmi.....a parte la politica spanzarsi
Tornare in alto Andare in basso
Nata

avatar

Femminile Messaggi : 564
Punti : 3645
Data d'iscrizione : 01.12.10
Età : 57
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: Perchè in Italia non Scoppia la Rivoluzione   Dom 30 Gen 2011 - 21:05

A proposito, Dezeb, il titolo del tuo 3d é sintomatico Perchè in Italia non Scoppia la Rivoluzione

I motivi per i quali in Italia , e nel resto del mondo, non scoppia la rivoluzione sono veramente molteplici, io potrei cominciare ad elencarne alcuni, sarebbe bello se anche gli altri foristi scrivessero la motivazione che piú sentono. Ok comincio:

1- l´opportunismo, per cui si pensa solo ai propri bisogni, problemi e necessitá, gli altri non hanno importanza alcuna

2- l´egoismo, si pensa solo a se stessi e alla propria famiglia e, a volte, agli amici, questo porta a un menefreghismo globlale, del tipo:- io penso a me e agli altri che ci pensino loro!-

3- l´ignoranza, che sia voluta o indotta é una delle piú grandi malattie che esista ed é mortalmente pericolosa....... che lo sia per la persona in questione é di secondaria importanza, purtroppo le conseguenze dell´ignoranza globale é deleteria per tutti

4- .......

chi vorrebbe andare avanti?!
Tornare in alto Andare in basso
Rogina Davide



Maschile Messaggi : 120
Punti : 2725
Data d'iscrizione : 30.11.10
Età : 51
Località : Rivoli' - (TO)

MessaggioTitolo: Re: Perchè in Italia non Scoppia la Rivoluzione   Lun 31 Gen 2011 - 2:12

4- "Benessere" . In un modo o nell'altro abbiamo tutti la pancia ancora piena.
Tornare in alto Andare in basso
Nata

avatar

Femminile Messaggi : 564
Punti : 3645
Data d'iscrizione : 01.12.10
Età : 57
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: Perchè in Italia non Scoppia la Rivoluzione   Lun 31 Gen 2011 - 11:35

Rogina Davide ha scritto:
4- "Benessere" . In un modo o nell'altro abbiamo tutti la pancia ancora piena.

mi é piaciuto il tuo ANCORA!!!!! spanzarsi
quanto hai ragione!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Dezeb

avatar

Maschile Messaggi : 85
Punti : 3196
Data d'iscrizione : 29.11.09
Età : 49
Località : Stato Estero

MessaggioTitolo: Re: Perchè in Italia non Scoppia la Rivoluzione   Lun 31 Gen 2011 - 17:06

io più che con la pancia piena, sono oppresso dal contesto, culturale, riguardo tutto,
le cose diverse da ora, contro le limitazioni nella gestione della salute e contro i vari interessi tendenziosi, politici, sarebbero speranza in azione...
Tornare in alto Andare in basso
Nata

avatar

Femminile Messaggi : 564
Punti : 3645
Data d'iscrizione : 01.12.10
Età : 57
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: Perchè in Italia non Scoppia la Rivoluzione   Lun 31 Gen 2011 - 17:27

Il contesto culturale é il risultato di centinaia di anni di lavoro che i potenti hanno fatto sul popolino.
Il menefreghismo, l´egoismo, l´egocentrismo sono solo alcuni degli effetti collaterali
ai quali si dovrebbe aggiungere l´ignoranza che non é mai indotta, perché dall´ignoranza ci si puó sempre tirare fuori, se veramente lo si vuole.

Dezeb, c´é un corso che i fatti devono prendere, si é arrivati a un punto dove alcune cose devono accadere per far sí che molti capiscano veramente cosa significa vivere solo ed esclusivamente nel proprio guscio caldo ed avvolgente.
Questo é quello che credo, e credo anche che ci saranno delle persone che si salveranno da tutto lo sfacelo che ci attende, ma non saranno le persone che adesso stanno solo a guardare pensando esclusivamente agli affari propri.



Tornare in alto Andare in basso
Lion
Admin
Admin
avatar

Maschile Messaggi : 3724
Punti : 9683
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 48
Località : Civitanova Marche

MessaggioTitolo: Re: Perchè in Italia non Scoppia la Rivoluzione   Lun 31 Gen 2011 - 17:29

Sandra , evidentemente non hai ancora ben chiaro come funziona un forum e non ho capito cosa ci trovi che ti fa tanto ridere e cosa trovi che sia così tanto strano .

Mi chiedi come fai ad entrare in altre sezioni ? non ho capito se stai scherzando , se sei seria o se mi stai prendendo in giro

_________________
Lion
Tornare in alto Andare in basso
https://www.santenaturels.it
Dezeb

avatar

Maschile Messaggi : 85
Punti : 3196
Data d'iscrizione : 29.11.09
Età : 49
Località : Stato Estero

MessaggioTitolo: Re: Perchè in Italia non Scoppia la Rivoluzione   Lun 31 Gen 2011 - 18:51

Nata ha scritto:
Il contesto culturale é il risultato di centinaia di anni di lavoro che i potenti hanno fatto sul popolino.
Il menefreghismo, l´egoismo, l´egocentrismo sono solo alcuni degli effetti collaterali
ai quali si dovrebbe aggiungere l´ignoranza che non é mai indotta, perché dall´ignoranza ci si puó sempre tirare fuori, se veramente lo si vuole.

Dezeb, c´é un corso che i fatti devono prendere, si é arrivati a un punto dove alcune cose devono accadere per far sí che molti capiscano veramente cosa significa vivere solo ed esclusivamente nel proprio guscio caldo ed avvolgente.
Questo é quello che credo, e credo anche che ci saranno delle persone che si salveranno da tutto lo sfacelo che ci attende, ma non saranno le persone che adesso stanno solo a guardare pensando esclusivamente agli affari propri.
Nata vediamo, nel senso che uno ha fa quello che può fare, se poi collettivamente si dà voce è tanto guadagnato, se poi stanno lì i potenti ad amministrarsi la loro posizione, evidentemente non basta più la critica, mi chiedo cosa possa succedere per una contestazione popolare di massa, anche spontanea contro di chi comanda... e auspicabilmente lo riferirei anche alle questioni di salute, ma qui la maggioranza è ben più che disinformata, e una protesta di massa è lontana da venire, intanto passano le leggi, spero di no, riguardo al ban di erbe ed integratori fra 2 mesi.
il brutto è che poi non si potranno nemmeno confrontare, quelli che non le conoscono, con l'efficacia delle sostanze non più vendute...
per costoro la fase BURATTINI è già istituita, con la comodità della sofisticazione corporea farmaceutica e l'affidamento della propria salute nelle mani farmaceutiche credute il massimo
Tornare in alto Andare in basso
alexpio



Maschile Messaggi : 36
Punti : 2685
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 60
Località : virginia - USA

MessaggioTitolo: Re: Perchè in Italia non Scoppia la Rivoluzione   Lun 31 Gen 2011 - 19:26

Nata ha scritto:


3- l´ignoranza, che sia voluta o indotta é una delle piú grandi malattie che esista ed é mortalmente pericolosa....... che lo sia per la persona in questione é di secondaria importanza, purtroppo le conseguenze dell´ignoranza globale é deleteria per tutti

4- ....... chi vorrebbe andare avanti?!

L'ignoranza e' sempre stata la migliore alleata del potere........ In America si dice "who knows least obeys best" ......"chi meno sa ubbidisce meglio" ........
Tornare in alto Andare in basso
Nata

avatar

Femminile Messaggi : 564
Punti : 3645
Data d'iscrizione : 01.12.10
Età : 57
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: Perchè in Italia non Scoppia la Rivoluzione   Lun 31 Gen 2011 - 22:34

Certo, ma il problema é che.... chi non sa ..non sa ...di non sapere!
e chi sa.... sa di non sapere.

Come stá Alex Jones?
Tornare in alto Andare in basso
alexpio



Maschile Messaggi : 36
Punti : 2685
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 60
Località : virginia - USA

MessaggioTitolo: Re: Perchè in Italia non Scoppia la Rivoluzione   Mar 1 Feb 2011 - 6:43

Nata ha scritto:
.........Come stá Alex Jones?

e' sempre molto attivo (mi meraviglio che non sia ancora rimasto vittima di alcun incidente)........ comunque qui' non mancano i giornalisti d'assalto......... anche Greg Palast e' uno dei miei preferiti, ma non so se possiamo discutere di queste persone o delle topiche che li hanno resi cosi' popolari. Mi pare di capire che c'e' gente che non gradisce che si parli di altro all'infuori di escozul, anche se questa sezione del forum e' dedicata a costumi, societa', gossip e attualita'.......
Tornare in alto Andare in basso
Nata

avatar

Femminile Messaggi : 564
Punti : 3645
Data d'iscrizione : 01.12.10
Età : 57
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: Perchè in Italia non Scoppia la Rivoluzione   Mar 1 Feb 2011 - 10:44

beh, sai , questo 3d é intitolato Perchè in Italia non Scoppia la Rivoluzione, Jones si pone la stessa domanda ma in USA, il luogo cambia ma il problema é lo stesso e coloro che hanno creato il problema sia in Italia che USA sono gli stessi! pollgiu
Tornare in alto Andare in basso
alexpio



Maschile Messaggi : 36
Punti : 2685
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 60
Località : virginia - USA

MessaggioTitolo: Re: Perchè in Italia non Scoppia la Rivoluzione   Mer 2 Feb 2011 - 2:03

Nata ha scritto:
beh, sai , questo 3d é intitolato Perchè in Italia non Scoppia la Rivoluzione, Jones si pone la stessa domanda ma in USA, il luogo cambia ma il problema é lo stesso e coloro che hanno creato il problema sia in Italia che USA sono gli stessi! pollgiu


........infatti, e credo che tu sia troppo informato per non sapere chi detiene il vero potere........e comunque, non ricordo una pagina nera della storia Italiana, dove non si sia ipotizzato il coinvolgimento della CIA, a partire dal caso Mattei.
Io ho avuto modo di vedere Alex Jones nel 2008 proprio mentre guidava un gruppo di "disubbidienti" in una protesta contro chi decide del destino del mondo, in occasione del raduno del "Bilderberg group", a due passi da casa mia, a Chantilly, in Virginia.
Tra gli altri erano presenti l'attuale Presidente e Segretario di Stato Americano ............ meglio che mi fermi qui'.
Per quello che attiene il "tread", io credo che il popolo Italiano non sia stato ancora affamato abbastanza da poterlo far scendere in piazza. Gli "ammortizzatori sociali" (papa' e mamma) ancora reggono. Quando tutto sara' ridotto al lumicino, allora forse ......succedera' qualcosa. La maggior parte delle rivoluzioni si son fatte per fame........
Tornare in alto Andare in basso
Dezeb

avatar

Maschile Messaggi : 85
Punti : 3196
Data d'iscrizione : 29.11.09
Età : 49
Località : Stato Estero

MessaggioTitolo: Re: Perchè in Italia non Scoppia la Rivoluzione   Mer 2 Feb 2011 - 2:59

il thread si intitola così perchè è il titolo del filmato youtube che spiega questo problema nel primo post...
http://www.youtube.com/watch?v=WstYEPcBOMc&feature=related%29

come dici, alexpio, le rivoluzioni sono più propense a scoppiare per fame...

inoltre vivi negli Usa, dove, beato te, puoi trovare tante stupende e varie risorse di rimedi di salute naturale!
ai prezzi che qui non sono praticati, dai quasi tutti i ladri che prosperano
Tornare in alto Andare in basso
Rogina Davide



Maschile Messaggi : 120
Punti : 2725
Data d'iscrizione : 30.11.10
Età : 51
Località : Rivoli' - (TO)

MessaggioTitolo: Re: Perchè in Italia non Scoppia la Rivoluzione   Mer 2 Feb 2011 - 3:01

Rogina Davide ha scritto:
4- "Benessere" . In un modo o nell'altro abbiamo tutti la pancia ancora piena.
Concordo. Scontata, semplicistica ma così reale e attuale.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Perchè in Italia non Scoppia la Rivoluzione   

Tornare in alto Andare in basso
 
Perchè in Italia non Scoppia la Rivoluzione
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Perchè l'Italia sta affondando sempre di piu', giorno dopo giorno?
» Giro d'Italia 2013
» Decreto salva Italia articoli inerenti la gestione dei rifiuti ?
» UNITà D'ITALIA : DIDATTICA
» 11-12 Febbraio 2013 (La neve su centro-nord Italia)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum di Salute Naturale :: Varie :: Non trovi il forum adatto, scrivi pure qui-
Andare verso: